Chiuso in un sacco e gettato tra i rifiuti: cucciolo salvato in extremis

domenica 17 marzo 2019

A sentire i suoi pianti un passante che ha allertato i vigili urbani. Il cane era stato abbandonato in una stradina di campagna sulla via per Torre Rinalda.

Chiuso in un sacco di juta e gettato tra i rifiuti sulla strada per il mare: è stato salvato da una morte certa un cucciolo di circa tre mesi. I suoi pianti hanno attirato l'attenzione di un passante che rovistando tra i sacchi dell'immondizia ha scoperto l'orrore. Il piccolo, malato di gastroenterite, era stato abbandonato in una stradina di campagna che collega Surbo a Torre Rinalda: non ha microchip e al collo ha un vecchio collare legato con del filo di ferro. Il passante ha immediatamente allertato i vigili urbani e il servizio veterinario: ora è ricoverato presso la clinica Arca a Trepuzzi.

Foto dalla pagina Accalappiamenti Lecce e Provincia

 

Altri articoli di "Animali"
Animali
17/09/2019
È stato necessario smantellare un marciapiede per ...
Animali
14/09/2019
Sorpresa nella notte in spiaggia: intorno alle 2, 29 tartarughine sono nate presso il ...
Animali
12/09/2019
L’animale era stato ritrovato nell’Oasi delle ...
Animali
10/09/2019
La tartaruga era in cura al Centro Recupero Tartarughe Marine di Calimera dal mese di ...
“La cosa importante è che gli adulti si rendano conto della pericolosità delle liti davanti ai ...
clicca qui