“Verità per Giulio Regeni”, il circolo Pd di Collepasso aderisce alla “scorta mediatica”

venerdì 8 marzo 2019

Il circolo cittadino ha aderito all’iniziativa di Amnesty International esponendo lo striscione giallo fuori dalla sede.

Anche il circolo PD di Collepasso raccoglie l’appello lanciato da federazione Nazionale della Stampa Italiana, Amnesty International Italia e Articolo 21, per l’istituzione della “scorta mediatica” per Giulio Regeni, per tenere a galla la memoria del ricercatore italiano, facendosi portavoce del desiderio di verità e giustizia per tutti i “Giulio” d’Egitto e del mondo.

Da oltre tre anni dalla scomparsa del giovane ricercatore italiano, le indagini sono ancora ad un punto morto: “È sempre più importante quindi non far spegnere i riflettori su questa vicenda – dice il segretario del circolo, Laura Manta- per questo, su iniziativa di tutto il direttivo della sezione, abbiamo voluto aderire alla campagna sulla “scorta mediatica”. Riteniamo infatti che in questa triste vicenda ogni singolo contributo sia importante, vogliamo essere vicini alla famiglia di Giulio e come circolo lavoriamo affinché questi ideali di giustizia e la richiesta di verità diventino priorità per ognuno di noi. C’è necessità di svegliare le coscienze partendo soprattutto dai più giovani che si apprestano a vivere il mondo, abbiamo la responsabilità di assicurare loro la possibilità di credere nel futuro e nelle istituzioni”. 

Altri articoli di "Società"
Società
20/09/2019
Interventi per la fognatura a Patù e nelle ...
Società
20/09/2019
Domenica 22 settembre, alle ore 10, nel Mercato di ...
Società
18/09/2019
Un doppio appuntamento per cominciare a pedalare verso ...
Società
18/09/2019
Una delegazione di sette ambasciatori in Italia di alcuni ...
 Stress ambientali, malattie infiammatorie da alimenti, consumo eccessivo di zuccheri raffinati, alimenti ...
clicca qui