Discarica a cielo aperto in un fondo agricolo privato: in tre vengono denunciati

mercoledì 6 marzo 2019

I tre, di Supersano e Botrugno, sono stati denunciati per gestione di rifiuti non autorizzata.

Avevano realizzato una discarica a cielo aperto in un fondo agricolo, raccogliendo, trasportando e stoccando rifiuti senza alcuna autorizzazione: finiscono nei guai a San Cassiano tre persone, un 40enne di Supersano, un 40enne e un 72enne di Botrugno.

Nel corso di uno specifico controllo da parte dei carabinieri di Nociglia, i tre sono stati denunciati per gestione di rifiuti non autorizzata e getto pericoloso di cose in concorso: i soggetti in questione, in assenza di autorizzazione, effettuavano attività illecita di raccolta e trasporto di rifiuti speciali (acque di vegetazione, sansa vergine e materiale inerte proveniente da lavori di demolizione) con relativo stoccaggio in un fondo agricolo sito in agro di San Cassiano, avente superficie di 83 mq. 

Immagine repertorio

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
16/07/2019
Attività di sensibilizzazione del Coordinamento ...
Ambiente
15/07/2019
È stato il sindaco Salvatore Albano a dare la ...
Ambiente
15/07/2019
Comunicato da parte dell’Atc di Lecce che prova a ...
Ambiente
14/07/2019
Il commento del sindaco dopo il nuovo grave rogo che ha ...
Con il professor Mauro Minelli, fresco di nomina di responsabile per il SUD Italia della Fondazione di Medicina ...
clicca qui