Tartarughe morte in spiaggia: brutta sorpresa a San Cataldo

lunedì 21 gennaio 2019

Il ritrovamento da parte dei volontari di Sea Shepherd durante l'iniziativa di pulizia della spiaggia di San Cataldo.

Due tartarughe caretta caretta, di grandi dimensioni, sono state ritrovate senza vita lungo la litoranea Salentina, vicino San Cataldo. A fare la brutta scoperta i volontari dell'associazione Sea Shepherd, impegnati domenica nella pulizia del litorale in occasione del progetto itinerante “Puliamo le spiagge del Salento”.

Il primo ritrovamento a San Cataldo, intorno alle 13.40.

La seconda tragica scoperta a circa 4 chilometri di distanza, nei pressi delle Cesine, intorno alle 14. Mentre i volontari erano impegnati a effettuare un sopralluogo per futuri interventi di pulizia della spiaggia, hanno rinvenuto la seconda grande carcassa di tartaruga, restituita dalle onde del mare.

In entrambi i casi è stato richiesto l’intervento della Capitaneria di Porto, che provvederà al recupero delle carcasse e al trasporto presso gli ambulatori della Asl. Lì saranno compiute le dovute analisi cliniche per risalire alle cause della morte.

Come comunicano i “Pastori del mare” di Sea Shepherd, “purtroppo negli ultimi mesi il ritrovamento di carcasse di tartarughe sulle coste pugliesi è in tragico aumento”.

Altri articoli di "Animali"
Animali
26/05/2019
A segnalare l’accaduto lo Sportello dei Diritti che pubblica il video ...
Animali
24/05/2019
Il “Dog swim center”, alle porte di Lecce, ...
Animali
20/05/2019
Un evento straordinario perché dimostrerebbe la ...
Animali
17/05/2019
Carcasse di animali spiaggiati sul litorale adriatico salentino: il rinvenimento di un ...
STC, in una sigla la patologia che affligge migliaia di lavoratori, soprattutto donne. Con l’ortopedico Stasi ...
clicca qui