Insulta i poliziotti per contestare Salvini, parlamentari della Lega contro Amati

domenica 20 gennaio 2019
Tateo, Sasso e Marti contro il consigliere Pd Fabiano Amati. 

“È assolutamente vergognoso che il consigliere regionale Pd Fabiano Amati rappresenti dei poliziotti come “pagliacci” solo per entrare in polemica con Matteo Salvini e questionare sulle divise che il ministro indossa”. Lo scrivono in una nota i parlamentari pugliesi della Lega Anna Rita Tateo, Rossano Sasso e Roberto Marti contestando un post Facebook di Amati.

“Amati dovrebbe vergognarsi non solo per aver mancato di rispetto agli uomini e alle donne delle forze dell’ordine, che con fierezza indossano le proprie divise, ma di averlo fatto nei panni di consigliere regionale, quindi in qualità di rappresentante di quello Stato che proprio i poliziotti difendono con orgoglio. Dal punto di vista politico questa polemica è l’ennesima riprova che la sinistra è allo scatafascio, in Puglia come a livello nazionale. Se infatti, dopo essersi accaniti contro la nutella, quelli del Pd hanno bisogno di usare il vestiario si Salvini per attaccarlo è evidente che non hanno argomenti da contrapporre alle sue azioni ma insultano per partito preso. Invece di pensare a Salvini e alle sue divise - concludono i leghisti pugliesi - consigliamo ad Amati di pensare al bene della Puglia, che con Emiliano si trova in una condizione disastrosa in più ambiti”.

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/02/2020
Il sindaco: "Ho deciso di tracciare da subito, assieme ...
Politica
17/02/2020
Il centrodestra magliese deve fare i conti con le ...
Politica
16/02/2020
Il consigliere regionale ha presentato una mozione per ...
Politica
15/02/2020
Appuntamento alle 20 in piazza Plebiscito. La ...
Nell’ultima versione del DSMV (Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali) il DOC (disturbo ossessivo ...
clicca qui