La Befana non si ferma all'Alt e perde i doni: i carabinieri li consegnano ai bimbi del Fazzi

domenica 6 gennaio 2019

Visita dei carabinieir ai reparti di Pediatria e Oncologia Pediatrica, per consegnare doni ai bimbi ricoverati.

La Befana non si ferma all'Alt dei carabinieri e scatta l'inseguimento, ma nella fuga la vecchina perde parte dei doni. 
Nella giornata odierna, in occasione della festività dell’Epifania, i carabinieri di Lecce, al termine  di un rocambolesco inseguimento si sono recati presso l’ospedale “Vito Fazzi” di Lecce per portare i regali ai bambini ricoverati nei reparti di Pediatria ed Oncologia Pediatrica.
Intorno alle 10, una rappresentanza di carabinieri, alla presenza di medici, infermieri e personale dell’ospedale, ha fatto ingresso nelle sale dove erano ricoverati 25 bambini, ai quali è stato regalato un piccolo gioco che ha consentito ai piccoli ospiti della struttura di trascorrere in allegria questo giorno di festa. Alcuni dei bambini alla vista del regalo tanto desiderato, si sono gettati tra le braccia dei carabinieri ringraziandoli per quanto fatto. I militari del comando provinciale di Lecce hanno portato così un sorriso a coloro che più ne avevano bisogno. Al loro rientro in sede, ad attenderli i militari hanno trovato la Befana che scusandosi per non essersi fermata all’alt, causa ritardo sulla tabella di marcia, per evitare di essere contravvenzionata, ha consegnato loro il suo documento di identità e la carta di circolazione della scopa regolarmente revisionata un paio di lustri fa….

Prima di andar via, la vecchina  ha ringraziato i carabinieri per averle dato una mano nella consegna di quei regali “speciali” per bambini altrettanto straordinari e coraggiosi.





 

Altri articoli di "Solidarietà"
Solidarietà
18/11/2019
Grande iniziativa del Pronto Soccorso dei poveri in collaborazione con l'ordine dei ...
Solidarietà
17/11/2019
Squinzano non ha voluto rinunciare a organizzare la 12esima ...
Solidarietà
09/11/2019
Serata di beneficenza in programma il prossimo 26 ...
Solidarietà
19/10/2019
A Novoli una giornata dedicata alla prevenzione del cancro ...
La prematurità non è rara nemmeno nel Salento: le cause che determinano una nascita anticipata sono ...
clicca qui