Il Lecce "dietro le sbarre": in mattinata visita ai detenuti

giovedì 27 dicembre 2018

Questa mattina una delegazione dell’US Lecce ha fatto visita agli ospiti della Casa Circondariale Borgo San Nicola di Lecce.

Cogliendo l’invito della direttrice della casa circondariale di Lecce, Rita Russo, e del vicedirettore Giuseppe Renna, i giallorossi hanno aderito al progetto “Padroni di nessuno e Soci di tutti”, che fa seguito a quello dello scorso anno “Legalità… in tutti i campi”.

Il team manager Claudio Vino, assieme al tecnico Fabio Liverani, all’allenatore in seconda Manuel Coppola, al preparatore dei portieri Luigi Sassanelli ed ai calciatori Bleve, Armellino, Cosenza, Torromino, Lepore, Petriccione, Calderoni e Vigorito si sono intrattenuti con i detenuti nel salone – teatro della struttura sul tema della socializzazione. Erano presenti, inoltre, Fra Paolo Quaranta, che ha guidato l’incontro ed il giornalista Mario Vecchio.

Al termine dell’incontro la delegazione giallorossa, dopo lo scambio di auguri, ha effettuato un visita alle sezione per l’incontro personale con i detenuti.

 

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
20/07/2019
Morto l’imprenditore leccese, già presidente ...
Calcio
19/07/2019
Un record importantissimo che conferma l’affetto e ...
Calcio
19/07/2019
Il calciatore del Lecce parla dal ritiro delle aspettative, ...
Calcio
18/07/2019
Campagna abbonamenti vicina al record per il Lecce: ha ...
“Il tuo cellulare è intelligente. Usalo con intelligenza”. È lo slogan della campagna ...
clicca qui