Emma, così ho sconfitto il tumore: "La mia rabbia mi ha salvata"

martedì 4 dicembre 2018

La cantante salentina, ai microfoni di Gedi visual, si racconta davanti ad una platea di giovani.

"Ho avuto la forza di staccarmi da tutto quanto e di reagire nei confronti della malattia con una rabbia e una violenza incredibili". Emma Marrone si racconta e svela un passo tanto importante quanto terribile della sua esistenza: la lotta contro un cancro all'utero, sconfitto dopo un difficile percorso. Davanti ad una platea di giovanissimi, negli studi Gedi (editore di Repubblica e altre testate), Emma inchioda la platea con la sua verità.

"Ho visto i miei genitori sgretolarsi davanti a questa notizia, li ho visti invecchiare d'un colpo ma ho avuto la forza di staccarmi da tutto quanto e di reagire nei confronti con una rabbia e con una violenza nei confronti della malattia incredibile. Credo nel destino" continua "è andata bene perché mi doveva andare bene. per altre donne che erano ricoverate per il mio stesso problema non è stato così. Credo però anche che l'energia psicologica, l'energia morale, aiuti il corpo a venirne fuori meglio. In un momento in cui tutto crollava intorno a me, l'unica che ha tenuto duro sono stata proprio io, perchè mi sono proprio 'incazzata'".

 

 

 

Qui il video

Altri articoli di "Società"
Società
26/02/2020
Per monsignor Seccia, il digiuno dei social aiuta anche ad evitare le fake sul ...
Società
25/02/2020
L’arcivescovo di Lecce, in occasione del ...
Società
25/02/2020
Si chiama “Redesign” il progetto presentato ...
Società
25/02/2020
Accade a Veglie dove i dipendenti della stazione di ...
L’Asl nel 2013 ha cominciato a costruire una rete di scienziati, enti di ricerca e controllori per studiare gli ...
clicca qui