Nuova vittima dell'influenza H1N1 a Lecce? la Asl smentisce

martedì 3 febbraio 2015
Forse un equivoco alla base della notizia diffusa dalla direttrice dell'Osservatorio epidemiologico pugliese durante un convegno a Bari.

Nessun caso di influenza aviaria in Provincia di Lecce. La Asl non ha confermato la notizia del decesso (sarebbe stato il sesto dall’inizio dell’epidemia) diffusasi a margine di un convegno a Bari dopo la relazione di Cinzia Germinario, responsabile dell'Osservatorio epidemiologico regionale pugliese, così come riportato da Agi.

“Ad oggi ci sono 40 persone ricoverate in rianimazione per casi gravi e complicati di influenza - ha detto la Germinario - abbiamo registrato sei decessi e abbiamo ad oggi quasi 150mila soggetti che si sono ammalati. Il virus che sta circolando è H1N1 purtroppo, che è quello del famigerato picco pandemico del 2009, e in misura minore l'H3N2 che ha presentato una variazione".

Per questo, ha aggiunto l'infettivologa barese, "il vaccino potrebbe non essere efficace completamente nei confronti di questo virus però - chiarisce - nel 90% dei casi ritroviamo il primo ceppo H1N1". La dottoressa Germinario ha chiarito che vaccinarsi in questi giorni è possibile e consigliabile "poiché non abbiamo raggiunto ancora il picco e quindi il numero di casi raggiunti in queste ore ce lo fa pensare”.

Altri articoli di "Sanità"
Sanità
05/08/2019
Una “fermata” per cambiare il pannolino e fare ...
Sanità
05/08/2019
Sedici gli operatori a lavoro per tutto il mese di agosto. Il servizio gratuito di ...
Sanità
27/07/2019
Tecniche nuove “made in Salento” e ...
Sanità
26/07/2019
Installati cinque nuovi defibrillatori nelle strutture ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui