Turismo, Puglia al top: tra le migliori destinazioni al mondo per il National Geographic

martedì 26 novembre 2013
National Geographic e Lonely Planet stilano la classifica delle migliori destinazioni al mondo: Puglia al secondo posto.


Puglia 'best trips' 2014 per il National geographic. Prestigioso riconoscimento per la regione che conquista un posto di rilievo nella classifica delle migliori destinazioni al mondo. La notizia arriva dal National Geographic, che ha stilato la classifica delle mete più interessanti per il prossimo anno. “La lista dei Best Trips - come si legge su una nota del National Geographic - riflette quanto di autentico, culturalmente ricco, favorevole al benessere mentale e fisico e naturalmente superlativo esiste nel mondo da visitare oggi”.

Mentre aumentano le preoccupazioni, soprattutto nel Salento, che le notizie riguardanti il traffico di rifiuti e l'inquinamento possano in qualche modo andare ad inficiare l'immagine del territorio, con evidenti ricadute sul piano turistico, a livello mondiale il prestigio della regione sembra non avere ostacoli. La conferma arriva anche dalla guida più venduta al mondo, la Lonely Planet, che colloca la Puglia nella top ten delle 'best value travel destinations in the world for 2014'. Non solo, perché anche il New York Post di recente ha scritto della Puglia, con un titolo che è tutto un programma, “Italy's Magical Puglia Region”, dove si racconta di una terra “un po’ più rustica di altre parti dell’Italia; le sue maggiori città, come Bari, Lecce e Trani sono molto più piccole e meno colme di turisti di Milano e Venezia, ma si possono assaggiare alcuni vini di qualità per niente costosi, in una regione che è la terza produttrice di vini e conta ben trenta diverse qualità di uve autoctone”.

Insomma, un vero e proprio spot della regione di cui, si spera, si vedranno gli effetti la prossima stagione turistica.

La notizia, riportata sul sito di Pugliapromozione, è stata accolta con favore anche dall'assessore Silvia Godelli: “Questi prestigiosi riconoscimenti internazionali” ha dichiarato “hanno uno straordinario valore dal punto di vista della comunicazione e dell'immagine. La Puglia va a raccogliere i frutti di un lavoro intenso,  che richiede molto impegno per  lanciare con efficacia il brand Puglia sui mercati esteri: la Puglia come terra dove è possibile vivere un'esperienza unica, non solo per il suo mare, i suoi borghi, la sua  dimensione rurale e moderna insieme, i suoi castelli e le cattedrali, ma soprattutto per la sua autenticità e la sua enogastronomia. Faremo sì che questi riconoscimenti si trasformino in numeri importanti in termini di arrivi e presenze turistiche: é evidente che la direzione che abbiamo intrapreso è quella giusta e continueremo a seguirla tutti insieme, con Pugliapromozione, con i territori e con gli operatori turistici pugliesi".

Entusiasta per il risultato anche Stefania Mandurino, leccese, operatrice turistica di lungo corso, responsabile dei progetti di valorizzazione e di qualificazione dell'offerta turistica della Regione Puglia in Pugliapromozione: "Sono due riconoscimenti di altissimo profilo. Tra l'altro arrivano a qualche anno dal risultato ottenuto proprio da Lecce e dal Salento, che entrarono nella stessa classifica. Essere in questa top ten vale più di qualunque spot promozionale, è la dimostrazione che dietro le nostre campagne pubblicitarie esiste un prodotto spendibile e apprezzato. Credo che l'aspetto più importante sia da rintracciarsi nel fatto che tanto il National Geographic quanto Lonely Planet, hanno messo l'accento sullo stile di vita pugliese. La parola chiave è proprio questa: stile di vita. Il Salento, la Puglia tutta, non sono allora solo un luogo di vacanza, in cui stare per brevi periodi e poi ripartire, ma territori dove riposarsi e rilassarsi, luoghi di benessere e di comfort, un 'buen retiro' insomma. Questo per noi può fare la differenza, può caratterizzarci rispetto ad altre mete di vacanza".

mp 

Altri articoli di "Turismo"
Turismo
15/01/2020
La riunione ieri tra il vice presidente nazionale di Federbalneari Italia, Mauro ...
Turismo
14/01/2020
Il progetto “Wine Sea” nasce in collaborazione con MSC crociere e Gambero ...
Turismo
11/01/2020
Duecento metri quadri dedicati ai clienti frequent flyer e ...
Turismo
10/01/2020
La compagnia permetterà di raggiungere ...
A gennaio 2020 sono già saliti a quota 35 i casi di morbillo nella sola area del nord leccese, ma se ne ...
clicca qui