Riordino ospedaliero, a rischio i lavoratori delle mense

martedì 25 settembre 2012
Stamane sit in davanti alla direzione generale della Asl.

In una quarantina sono già in cassa integrazione straordinaria. Gli altri, circa 200, nulla sanno del loro futuro. Il piano di riordino ospedaliero rischia di colpire adesso anche un’altra categoria, quella degli operatori delle tante ditte appaltatrici dei servizi mense dei presidi ospedalieri della Asl di Lecce. Preoccupati delle ricadute occupazionali che potrebbero esserci a seguito del riordino regionale che prevede la chiusura o il ridimensionamento di alcuni presidi, stamattina erano davanti alla sede della direzione generale della Asl, in via Miglietta a Lecce. Benché tutti impiegati a tempo indeterminato, infatti, il loro contratto del settore turismo non prevede alcuna forma di cassa integrazione ordinaria. A compensare finora ci hanno pensato i fondi della Regione Puglia, che hanno garantito la Cigs, ma da gennaio in poi, allo scadere della copertura, non si sa cosa potrà accadere.
Dipendenti da differenti ditte (La Cascina Global Service, RR Puglia, Compass Group e Innova Spa) rischiano di non poter neanche ricorrere ad una sorta di mobilità interna per salvaguardare i livelli occupazionali. I bandi di gara, bloccati dalla Ares, sono ancora in via di definizione. Se, come richiesto, si procederà invece ad un accorpamento, in caso di ridimensionamento di un presidio - ed alla conseguente chiusura del servizio mensa - i lavoratori potranno spostarsi su un’altra sede. Ricevuti dal direttore amministrativo Vigna, accompagnati nella vertenza dai sindacati di categoria Filcams Cgil, Uiltucs Uil e Cisal, stamattina hanno però ottenuto una prima rassicurazione: entro il 12 ottobre sarà convocato un tavolo, sindacati e ditte presenti, per la definizione di un piano.
m.p.
Altri articoli di "Lecce"
Lecce
23/02/2020
 Il tecnico sottolinea i difetti della squadra nella sfida odierna: “Salvezza? ...
Lecce
23/02/2020
Non finisce bene per il Lecce la trasferta all’Olimpico: quattro sberle contro la ...
Lecce
23/02/2020
Esito negativo dai test effettuati su due ragazzi baresi, ...
Lecce
23/02/2020
Fonseca conferma Peres, Liverani punta su Mancosu. Tutto pronto a Roma per la sfida ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui