Gallipoli, le pagelle: tutti promossi nel Gallo-show

lunedì 24 settembre 2012

Passaseo 7: decide di irretire gli avversari innescando la modalità “chiuso per ferie”. Il lavoro grosso arriva quando ormai la partita è indirizzata in favore del Gallo, ma almeno tre interventi sono da grandissimo numero uno. Da li non si… PASSA(SEO)

Casalino 6.5: è sempre un piacere vederlo anticipare in bello stile e ripartire, eleganza e mezzi tecnici degni di un buon centrocampista,, concretezza da difensore esperto. Mezzo punto in meno per il (presunto) fallo da rigore. ALTA FEDELTA’

Levanto 6.5: all’esordio stagionale patisce i primi minuti, per via di una condizione atletica inevitabilmente approssimativa, cresce alla distanza rivelandosi come un cursore attento e diligente, dotato di un ottimo cross. PIACEVOLE SCOPERTA (Schiavano  s.v.)

Alessandrì 7.5: gestisce ogni pallone con la stessa tranquillità con cui un lord inglese sorseggia il suo tè nel più classico dei pomeriggi londinesi, non è importante se gli avversari a pressarlo sono in due o in tre, una finta, una magia ed il pallone svanisce, salvo riapparire chirurgicamente tra i piedi di un compagno. Uno spettacolo per gli occhi.PRESTIGIATORE

Sportillo 7: per capire la sua partita basta andare al minuto 42 del secondo tempo, quando il più giovane compagno Negro non stringe con le necessaria grinta sull’avversario. Giù urlacci da parte del buon Pietro, che cerca sempre di tenere alta la tensione dei compagni. Per gli avversari, nemmeno a dirlo, conviene girare al largo.MASTINO

Tarantino 6.5: si è rivisto il Tarantino ammirato dai tifosi giallorossi. Il capitano è sempre puntuale e pulito nell’anticipo, attento nella chiusura e sembra gradire particolarmente la difesa a tre voluta da Calabro. La speranza è che l’infortunio non sia cosa grave. TASSA DA PAGARE (PER GLI ALTRI)

Verdesca 6.5: sostituisce il compagno infortunato piazzandosi in un ruolo non suo ma che interpreta con grande disciplina e senso tattico. Chissà che non possa essere una soluzione a lunga distanza per sé e per il Gallo. CONVINCENTE

Savino 7: quel binario di destra, con Negro, funziona che è una meraviglia; affondi e sovrapposizioni non si contano, tutte con straordinaria pericolosità. Bravo a credere su un pallone innocuo per i più, che lui trasforma nel punto del 2 a 0. INTERCITY

Solidoro 6.5: continua a stupire questo ragazzo classe ’95, che gioca con la presenza di un veterano, non spreca un pallone e sa farsi rispettare dagli avversari. Impreziosisce la sua partita con il duetto che spedisce Negro a segno in occasione del quarto gol.TANTA BIRRA

Migali 7: il suo moto perenne non da riferimenti alla difesa foggiana, sfiancata dalla corsa incessante del folletto giallorosso, che si conferma ancora una volta gran bomber quando c’è da buttarla dentro. Il pallone tra i suoi piedi non è mai sprecato.INVESTIMENTO SICURO

Renis 6: entra quando ormai la storia della gara è già stata scritta, ci mette comunque tanti grinta ed impegno sempre al servizio della squadra. Va vicino alla gioia personale con una bella zuccata. UMILE

Presicce 8.5: stamattina al suo risveglio avrà ricevuto la telefonata di Steven Spielberg, interessato a riscrivere il copione del film “Prova a prendermi”. Inarrestabile quando parte palla al piede, la difesa del Vieste deve attrezzarsi di una buona dose di pazienza ed aspirine. Suo lo zampino nei primi due centri salvo poi decidere di mettersi in proprio con un capolavoro di rara bellezza. TSUNAMI

Negro 7: il furetto gallipolino bagna col primo gol, con tanto di tocco sotto, una prestazione molto positiva, fatta di mille accelerazioni e tanti dribbling. Può crescere ancora, per la gioia di Calabro e dei suoi tifosi. MINACCIA BIONDA

VIESTE: Bua 5.5, Augelli P. 4.5, Sollitto 5 (Longo dal 1’ st, 5), Grieco 5.5, Campanella 6, Cignarale 5, Augelli R. 6, Compierchio 5, De Vita 5 (Perlangeli dal 8’ st, 6), Colella 5.5, Murgo 5 (Corso dal 1’ st, 5). 

Luigi Alemanno 


(fonte: Salentosport.net)

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
05/12/2019
La partita del camionato Dilettanti si giocò l'8 ...
Calcio
05/12/2019
L'iniziativa del Lecce Club  per commemorare ...
Calcio
04/12/2019
"Se valuto solo il primo tempo - ha dichiarato - non ...
Calcio
04/12/2019
Dura sconfitta per i salentini che hanno mostrato una ...
Il bruxismo non è una caratteristica rarissima nei bambini, in genere scompare con la crescita: si tratta di un ...
clicca qui