Rapinano distributore in scooter, presi

domenica 9 settembre 2012

Hanno aspettato l’orario di chiusura per colpire e rapinare il distributore alla periferia della città. Intorno alle 20 di ieri sera un ragazzo a volto parzialmente coperto si è presentato presso la stazione di servizio Eni di Parabita sulla via per Matino. Ha tirato fuori una pistola e, minacciando il dipendente, si è fatto consegnare  una piccola somma di denaro. Il malvivente prese le banconote si è dileguato a piedi: ad attenderlo poco distante, a bordo di un ciclomotore Piaggio, c’era un complice con il quale è fuggito in direzione  Matino.

Subito informati sono intervenuti i carabinieri della Stazione di Parabita, coadiuvati dai militari del Nucleo Operativo  che dopo brevi ricerche hanno intercettato poco dopo il ciclomotore con a bordo i rapinatori. I due alla vista dei militari, hanno cercato di disfarsi della pistola lanciandola a bordo strada. Durante le fasi concitate, i militari sono riusciti a bloccare i malviventi e a recuperare l’arma risultata essere una pistola semiautomatica a salve, di colore nero, priva di tappo rosso.

I due sono Antonio Manco, 24enne e Roberto Giorgio Sergi, 23enne di Matino entrambi di Matino.

Anche la targa del ciclomotore è risultata contraffatta.

Gli arrestati sono stati portati presso il carcere di Lecce.                                                                                                        

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
17/01/2020
Nella giornata di oggi, il Consiglio dei Ministri ...
Cronaca
17/01/2020
I fatti risalgono alla sfida del 12 maggio scorso a ...
Cronaca
17/01/2020
 Le condizioni della piccola restano complicate, a ...
Cronaca
17/01/2020
La proposta dell'assessore al traffico Marco De Matteis: le modifiche saranno effettive ...
L’influenza della stagione 2019/2020 ha già colpito milioni di italiani: si manifesta nella maggior parte ...
clicca qui