Calciopoli e reputazione: “Cosa farà il Comune per Lecce e per il Lecce?”

giovedì 6 settembre 2012
Il consigliere Borgia, centro destra, al Sindaco: “Risollevare l’immagine della città”

Non ci sta proprio. Non gli scende. Così’ prende l’iniziativa fa ciò che è in suo potere fare: sollecitare l’amministrazione Comunale. Gianluca Borgia, consigliere comunale di una lista civica di centro destra, ha presentato al sindaco un’interpellanza. Oggetto: lo scandalo calciopoli che ha travolto anche il Lecce.
Nella lettera, con tanto di timbro di protocollo, tutta la rabbia ed il senso di impotenza che in questi mesi è stata di molti leccesi. Chiede infatti Borgia, pur non omettendo il passaggio dovuto relativo all’autonomia di giudizio del tribunale sportivo, “Quali iniziative il Comune intenda intraprendere nell’immediato perché tutte la ragioni sottovalutate dai precedenti giudici siano attentamente considerate, per pervenire ad un giudizio sereno che consenta di definire in modo chiaro questa triste vicenda sportiva”. Non solo, perché poi aggiunge: “Nel caso di conferma del verdetto, quali iniziative intenda assumere per tutelare il buon nome della città”.
Un’onta, dunque. Una macchia da lavare al più presto. Ma cosa possa fare davvero il sindaco a questo punto, al di là della sua indubbia passione sportiva, è un po’ difficile da capire.

m.p.
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
05/12/2019
La partita del camionato Dilettanti si giocò l'8 ...
Calcio
05/12/2019
L'iniziativa del Lecce Club  per commemorare ...
Calcio
04/12/2019
"Se valuto solo il primo tempo - ha dichiarato - non ...
Calcio
04/12/2019
Dura sconfitta per i salentini che hanno mostrato una ...
Il bruxismo non è una caratteristica rarissima nei bambini, in genere scompare con la crescita: si tratta di un ...
clicca qui