Maritati in un mare…. di equivoci

lunedì 20 agosto 2012
Gita con sfiorato incidente diplomatico per l’Onorevole salentino, finito in mezzo all’antica querelle tra Grecia e Albania.

Doveva essere la consueta gita domenicale in barca ed invece è finita per essere una vicenda kafkiana. Il protagonista involontario di questo finto intrigo internazionale è stato Alberto Maritati, senatore Pd, alle prese con un gioco di equivoci degno di un film che lo ha visto quasi accusato di immigrazione clandestina. In barca con degli amici albanesi, in navigazione alla volta della Grecia - seconda casa del senatore - ha involontariamente sforato i confini albanesi, finendo così sotto la lente dei militari locali. Fermato in mezzo al mare perché privo della bandiera di cortesia albanese (consigliata ma non obbligatoria quando si è in acque nazionali), è stato prima redarguito poi fornito dei timbri e della bandiera mancante. La questione si è poi complicata in seguito, quando durante la navigazione è tornato in acque greche. Qui i militari locali, mal predisposti nei confronti del senatore a causa della bandiera albanese, hanno messo in scena un’operazione di polizia in piena regola, con tanto di aggressività da copione e trasbordo obbligato a Corfù per gli accertamenti del caso. A sollecitare il sospetto che il gommone non trasportasse turisti ma immigrati clandestini, la presenza dei cittadini albanesi, pure in regola con tutti i documenti. Finito nelle strette maglie della burocrazia e dei rapporti non proprio cordiali tra i due Paesi, Maritati ha dovuto infine far ricorso alla diplomazia italiana per sbrogliare l’odiosa matassa. “Sono davvero amareggiato. Amo la Grecia, ci vengo da 40 anni, ma quello che è successo mi ha scosso davvero, anche se alla fine ho ricevuto anche le scuse” ha dichiarato Maritati.
Altri articoli di "Politica"
Politica
10/12/2019
Il consigliere del Movimento Cinque Stelle chiede maggiori ...
Politica
09/12/2019
L’ex governatore e ministro, oggi europarlamentare, ...
Politica
09/12/2019
I lavori saranno ultimati prima di marzo. Fra due mesi il ...
Politica
09/12/2019
Le Sardine salentine si ritroveranno a Lecce domenica 15 ...
Oggi parliamo di una patologia che richiede una diagnosi complessa e che può scatenare persino infiammazioni che ...
clicca qui