Il Lecce perde a Torino, addio Coppa Italia

domenica 19 agosto 2012

Torino batte Lecce 4-2, addio Coppa per i giallorossi che recriminano per qualche errore di troppo. Ma non tutto è da buttare. Questa l’analisi della gara fatta da mister Lerda affidata ai microfoni dei colleghi di torinogranata.it: “Dopo tre minuti abbiamo preso un gol su una rimessa laterale, nella quale siamo stati poco attenti subendo un 'due contro uno' su un cross. Poi un rimpallo ha favorito Sgrigna al limite dell'area.


Anche il secondo gol è stato su palla inattiva, un calcio d'angolo. Conosco l'idea di calcio e i movimenti di Ventura ma subendo due gol all'inizio la partita è stata in salita. Siamo poi riusciti ad accorciare le distanze e nella ripresa abbiamo giocato bene venti-venticinque minuti e ci sono state un paio di situazioni nelle quali potevamo pareggiare, poi è arrivato il terzo gol e siamo riusciti a segnare il nostro secondo. Quindi, subito dopo, è arrivata la quarta rete del Torino. Sapevamo che non sarebbe stata una partita facile e ce la siamo complicata ancora di più perché abbiamo concesso un paio di gol che non si devono mai concedere".

TABELLINO

Torino, stadio Olimpico

Tim Cup 2012/13 - Terzo turno

TORINO-LECCE 4-2

RETI: 3'pt Sgrigna (T), 14'pt aut. Ferrario (L), 41'pt Jeda (L), 22'st Bianchi (T), 29'st Corvia (rig.) (L), 31'st Bianchi (T)

TORINO (4-2-4): Gillet, Darmian, Ogbonna, Glik, Masiello, Gazzi, Vives, Sgrigna (16'st Meggiorini), Stevanovic, Bianchi (Cap), Verdi (11'st Santana). A disp.: Gomis, D'Ambrosio, Basha, Brighi, Diop. Allenatore: Ventura

LECCE (4-3-3): Benassi, Diniz, Ferrario, Esposito (42'pt Romeo), Mazzotta, Memushaj (1'st Bogliacino), Giacomazzi (Cap.), Delvecchio, Falco (24'st Pià), Corvia, Jeda. A disp.: Petrachi, Legittimo, Palumbo, Ofere. Allenatore: Lerda

ARBITRO: Bergonzi di Genova

NOTE: Una ventina di tifosi giallorossi sugli spalti dell'Olimpico. AMMONITI: 31'pt Masiello (TOR), 32'st Diniz (LEC), 40'st Delvecchio (LEC)

 
(Fonte: “Salentosport.net”)
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
15/09/2019
Il tecnico non promette punti ma è sicuro della ...
Calcio
15/09/2019
Vittoria netta del Casarano contro il Brindisi: doppietta di ...
Calcio
15/09/2019
Esordio in campionato tra le mura amiche per la Deghi ...
Calcio
15/09/2019
I granata prima della terza giornata erano in vetta alla classifica assieme a Inter e ...
Il Ministero della Sanità, nel 2001, ha istituito un’importante fonte di informazione sanitaria, ...
clicca qui