Salento e pugilato, ecco le Olimpiadi 2012

giovedì 9 agosto 2012

Le Olimpiadi del Salento investono anche il pugilato leccese. Sabato 11 agosto, all’interno della Villa Comunale di San Cassiano (Le), si svolgerà – a partire dalle 20,30 – una serata dedicata alla noble art: la manifestazione difatti, è inserita nel calendario della prima edizione delle Olimpiadi del Salento (in programma dall’1 al 23 agosto). La kermesse, è un evento organizzato dall’associazione culturale e sportiva dilettantistica “Explorart” con la collaborazione della Regione Puglia, della Provincia di Lecce, del Coni di Lecce, del Comitato Italiano Paralimpico (Cip), delle Federazione Sportive, dell’ACSI e dei nove Comuni deputati ad ospitare i giochi.

Le Olimpiadi del Salento sono una grande manifestazione polisportiva non agonistica che afferma e consolida i valori dello sport coniugando passione, fair-play e rispetto. I tornei organizzati, hanno finalità ricreative e di promozione dello "sport per tutti". In un’estate caratterizzata dal grande sport mondiale, in concomitanza con gli Europei di Calcio e le Olimpiadi di Londra, anche il Salento dedica il mese di agosto allo sport, permettendo a chiunque di poterlo vivere da protagonista. A sfidarsi, saranno gli sportivi salentini, che scenderanno in campo per difendere i colori della propria Città. Per tutte le notizie sull’evento, è possibile consultare il sito ufficiale della kermesse (www.olimpiadidelsalento.it).

Anche la boxe quindi, prenderà parte alla prima edizione delle Olimpiadi del Salento 2012. Il Comitato Organizzatore, ha voluto dedicare un’intera serata al pugilato, in programma – come già anticipato – l’11 agosto a San Cassiano. Ad essere protagonisti, i pugili delle sette società presenti nella provincia di Lecce: Amici del Pugilato, Boxe Lecce, Salento Boxe, Helios Boxe, BeBoxe, Alex Boxe e la neonata Palestra Popolare. Ad impreziosire la serata, anche l’esordio nei professionisti per il pugile di Melissano, Andrea Manco, cresciuto nella palestra della BeBoxe di Copertino. Il fighter 20enne salentino, affronterà – nella categoria Superwelter – il 22enne palermitano Angelo Mancuso.

Gli organizzatori delle Olimpiadi del Salento, hanno voluto ospitare in questi giorni, il campione europeo dei Pesi Welter (Ebu) Leonard Bundu portacolori del Team Loreni; il campione fiorentino, è impegnato in queste ore a rigenerarsi – insieme alla famiglia – nelle cristalline acque del Salento. «Oramai è tutto pronto – spiega il delegato provinciale della Fpi, Sandro TurcoSiamo riusciti ad organizzare una manifestazione coinvolgendo sinergicamente tutte le realtà pugilistiche presenti sul territorio. Ringrazio pubblicamente il comitato organizzatore delle Olimpiadi del Salento ma soprattutto i tecnici e tutti i pugili leccesi: riuscire a sederci tutti davanti ad un tavolo e pianificare insieme un evento del genere, lascia ben sperare per la crescita collettiva del pugilato salentino. Spero solo che anche in futuro, si possano unire le forze per regalare ai pugili una maggiore frequenza di manifestazioni sportive e al contempo, creare i presupposti per abbattere sostanzialmente i costi organizzativi, per certi versi oramai insostenibili. Peraltro, sarebbe importante, che proprio in questo periodo di contingenza economica, tutti i protagonisti (e non mi riferisco solo a tecnici e pugili), venissero incontro alle criticità degli organizzatori».

A salire sul ring, saranno 19 pugili dilettanti leccesi; unica eccezione sarà Rosario Patti, ovvero lo sfidante di Giuseppe Carafa; Patti, giungerà nel Salento insieme al tecnico Vito Ingargiola, quest’ultimo incaricato di seguire all’angolo il professionista palermitano Mancuso. Vincenzo Inguscio, invece, pur rappresentando la Boxe Piovese, è un salentino doc. Peraltro, Inguscio in questi giorni sta ospitando il campione d’Europa della categoria Super Piuma Devis Boschiero (Opi2000); quindi non si esclude anche un’altra presenza illustre a bordo ring.

Questo il programma della serata di sabato 11 agosto a San Cassiano:

Nicola Cordella Schoolboy kg 44 (BeBoxe, Copertino) vs Damiano Cordella Schoolboy kg 44 (Palestra Popolare, Lecce);
Riccardo Francone, IIIª Serie kg 60 (Helios Boxe, Lecce) vs Gianmarco Ruggeri, Youth kg 64 (Boxe Lecce);
Leandro Rollo IIIª Serie kg 60 (BeBoxe, Copertino) vs Alessandro Pinto, IIIª Serie kg 60 (Boxe Lecce);
Matteo Lala, Youth kg 63 (Amici del Pugilato, Lecce) vs Salvatore De Iaco, Junior kg 67 (Alex Boxe, Specchia);
Vincenzo Inguscio, Elite IIIª Serie kg 64 (Boxe Piovese, Piove di Sacco) vs Gabriele Lo Rizzo Elite IIª Serie, kg 64 (Amici del Pugilato, Lecce);
Federico Maggiore, Elite IIIª Serie Kg 69 (Boxe Lecce) vs Francesco Palazzo, Elite IIIª Serie Kg 65 (Palestra Popolare, Lecce);
Matteo Piccinni, Elite IIª Serie, kg 69 (Boxe Lecce) vs Eros Rollo, Elite IIª Serie Kg 70 (Helios Boxe, Lecce);
Cristian Specchia, Youth Kg 76 (Beboxe, Copertino) vs Jacopo Spennato, Elite IIIª Serie Kg 71 (Salento Boxe, Lecce);
Vincenzo Argano, Elite IIª Serie Kg 75 (BeBoxe, Copertino) vs Guglielmo Carata, Elite IIª Serie Kg 70 (Helios Boxe, Lecce);
Giuseppe Carafa, Youth kg 60 (BeBoxe, Copertino) vs Rosario Patti , Junior kg 60 (Asd Pugilistica Scalia, Palermo).

Match-clou valevole per la categoria Pesi Superwelter:

Andrea Manco (Opi2000) vs Angelo Mancuso (Monia Cavini).
 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
13/08/2019
Arrivano le prime dichiarazioni in gialloblù del ...
Altri Sport
13/08/2019
Ancora qualche giorno e poi la stagione 2019/20 della Frata "Andrea Pasca" ...
Altri Sport
11/08/2019
In casa Showy Boys arriva la riconferma di mister Orazio Codazzo. Lo staff tecnico ...
Altri Sport
09/08/2019
Il capitano della Laica Lecce Volley cambia ruolo ed entra nello staff tecnico con il ...
Dopo il caso di Bibbiano, si è acceso un faro sugli affidi in tutta Italia. Abbiamo ascoltato un professore ...
clicca qui