Io Sud, a Lecce subito un garante dei detenuti

giovedì 19 luglio 2012

Sovraffollamento e diritti, Lecce si adegui alle altre città

Istituire anche a Lecce la figura del garante comunale dei diritti del detenuto. La proposta arriva da Io Sud che questa mattina a Palazzo Carafa ha presentato la sua mozione urgente che il 25 sbarcherà in Consiglio comunale.
Il gruppo guidato dalla consigliera Francesca Mariano, chiede a
 Paolo Perrone di prendere esempio dal Comune di Roma che già nel 2003 si dotò di questa figura, presente anche a livello regionale.
Io Sud rilancia dunque nella situazione esplosiva del leccese. 
Compito del garante è infatti anche quello di visitare settimanalmente gli istituti penitenziari ponendosi come interlocutore e filtro tra la realtà interna e quella esterna alle carceri, una figura particolarmente importante dunque, soprattutto visto il periodo.



Potrebbe interessarti:http://www.lecceprima.it/politica/sovraffollamento-carceri-io-sud-chiede-il-garante-dei-diritti-del-detenuto.html
Leggi le altre notizie su:http://www.lecceprima.it/o seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/LeccePrimait/112352998793334
Altri articoli di "Politica"
Politica
18/07/2019
Dopo la sentenza della Consulta i consiglieri hanno ...
Politica
18/07/2019
Scoppia la polemica sulla mancata presenza della ...
Politica
17/07/2019
Applicata la Legge Severino nei confronti del primo ...
Politica
17/07/2019
Dalla consigliera di parità della Regione Puglia partita una diffida al sindaco. ...
Con l’aiuto del dermatologo, dottor Eugenio Romanello, abbiamo fatto chiarezza sulle cure che riguardano ...
clicca qui