Pierandrea Semeraro e Quarta convocati in procura. Il futuro del club passa da qui

mercoledì 11 luglio 2012

Momenti decisivi per le sorti del Lecce. Pierandrea Semeraro e Carlo Quarta sono stati convocati in procura dal Pm Angelillis. A loro toccherà difendersi dalle accuse lanciate da Andrea Masiello, che ha più volte ribadito che il derby Bari-Lecce del 15 maggio 2011 fu truccato. I procuratori della Repubblica Ciro Angelillis e Antonio Laudati vorranno dall’ex presidente giallorosso delle spiegazioni riguardo alcuni movimenti di denaro che, tramite Gianni Carella e Fabio Giacobbe, sono arrivati nelle mani dell’ex Bari Andrea Masiello. Sono stati perciò monitorati i conti correnti bancari e alcuni prelievi, fatti per raggiungere i 230mila euro di mazzetta.

I primi 50mila sembra siano stati consegnati da Semeraro, Andrea Starace e Carlo Quarta, a Masiello e Carella, all’Hotel Tiziano di Lecce, il 22 agosto scorso. Il resto sarebbe stato servito in comode rate da 20mila euro, ciascuna da Quarta a Carella, durante alcuni incontri sulla tangenziale di Bari e, sempre a opera di Quarta, in una località del nord d’Italia a Masiello, trasferitosi poi all’Atalanta.

Quarta e Starace sono stati riconosciuti in foto da Masiello che durante l’interrogatorio di garanzia pronunciò la frase “La famiglia del Lecce”, salvo poi affermare che non fosse sicuro della presenza di Pierandrea Semeraro. L'incontro in procura sarà già decisivo: da qui dipenderà il futuro del club giallorosso. 

(fonte: Salentosport.net)

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
24/08/2019
Il centrocampista goriziano ringrazia mister Liverani: ...
Calcio
24/08/2019
Il Casarano Calcio comunica l’avvenuto tesseramento di Giuseppe Cianci, attaccante, ...
Calcio
23/08/2019
Match inaugurale del campionato sarà Parma-Juventus ...
Calcio
22/08/2019
Agli ordini di mister Liverani e del suo vice, Manuel ...
Oggi abbiamo incontrato il professor Michele Vetrugno per affrontare il tema del distacco della retina. Alcune malattie ...
clicca qui