Arti visive e poesia si incontrano a Salice Salentino

martedì 19 giugno 2012
Vittorio Bodini, salentino di nascita e spagnolo d’adozione, il suo ricordo, di grande poeta forse a lungo dimenticato, rivivono nella biennale delle arti “Salento visioni d’Autore”.
Taglio del nastro domani sera alle 20, presso il centro sociale parrocchiale di Salice Salentino, con la regia di Rino Fantastico. Venti artisti in arrivo da tutto il Salento espongono le loro opere, per un singolare faccia a faccia tra arti figurative e poesia, fatto di tappe molto importanti.
Il 27 giugno è infatti previsto un incontro con il professore Lucio Giannone dell’Università del Salento, per riscoprire i versi di Bodini. Il 3 luglio, invece, sarà la volta del vernissage alla presenza di tutti gli artisti.
Tra loro si annoverano nomi illustri come Sandro Greco, lo stesso Rino Fantastico, Angela Paduos, Maurizio Muscettola, Pompilio Malandugno, Pina Gorgoni, Teresa Vallone, Angelo Monte, Santina Franco, Luigia Rizzo, Fiorella Cassani, Silvana Colletta, Antonio Campa, Giovanni Russo, Giovanni De Simone, Michele Volpicella, Carlo Arnesano, Carmela Argentieri, Aldo Mogavero.
La biennale resterà aperta fino al tre luglio prossimo tutti i giorni dalle 18.30 alle 22.30 e nei festivi anche dalle 9.30 alle 12.30.

Fabiana Pacella
Altri articoli di "Cultura"
Cultura
14/11/2019
Venerdì 15 novembre, alle ore 16.00, presso il ...
Cultura
13/11/2019
Ogni giovedì microfono aperto per l’Archivio ...
Cultura
08/11/2019
Al Forum per il diritto allo studio tenutosi oggi a Lecce ...
Cultura
07/11/2019
Venerdì sera il sipario del Politeama Greco di Lecce si aprirà per lasciar ...
L’équipe del professor Carlo Foresta da diverso tempo sta studiando gli effetti di alcuni materiali con ...
clicca qui