Accoltella l’amico dopo lite degenerata, poi fugge via: rintracciato e arrestato

giovedì 13 febbraio 2020

 Nei guai un uomo di San Michele Salentino, accusato di tentato omicidio.

La lite degenera e accoltella l’amico: è avvenuto a San Michele salentino, dove i carabinieri della stazione locale hanno arrestato un 30enne del luogo, per tentato omicidio.

Nello specifico, l’uomo durante una lite per futili motivi ha accoltellato gravemente l’amico 30enne del luogo, colpendolo al volto, alla mano e sul dorso all’altezza del lombo sacrale, dandosi poi alla fuga.

Il ferito è dovuto ricorrere alle cure dei sanitari dell’Ospedale “Perrino” di Brindisi ottenendo 25 giorni di prognosi. Il responsabile, identificato, è stato rintracciato dai militari operanti nei pressi dell’abitazione. Ora si trova ai domiciliari.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
23/02/2020
Il drammatico incidente è avvenuto in queste ore ...
Cronaca
23/02/2020
Esito negativo dai test effettuati su due ragazzi baresi, ...
Cronaca
23/02/2020
Arriva anche il commento della società salentina ...
Cronaca
23/02/2020
L'azione violenta è stata rapidissima e sembra fosse ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui