Sindaco e assessori a cena in un ristorante cinese: "Contro il male del pregiudizio"

giovedì 13 febbraio 2020
Un messaggio contro le discriminazioni causate della psicosi del coronavirus  

Una cena in un ristorante cinese con assessori e consiglieri per sconfiggere il pregiudizio: il sindaco di Lecce Carlo Salvemini lancia un messaggio contro chi, in queste settimane, si è fatto prendere dalla psicosi coronavirus e sta evitando di frequentare negozi e ristoranti gestiti da cittadini asiatici per paura del contagio.

“Dice un proverbio cinese:“vivi in modo da non far male a nessuno, ecco l’aspirazione suprema” -scrive in un post accompagnato da una foto di gruppo - oggi tutti insieme al ristorante cinese, per solidarizzare verso chi subisce da settimane il male del pregiudizio”.

 

Altri articoli di "Politica"
Politica
21/02/2020
L'europarlamentare e leader di Azione ha parlato delle ...
Politica
21/02/2020
L’amministrazione comunale di San Donato di Lecce a ...
Politica
20/02/2020
 L’incontro oggi al Quirinale. Dura critica dal ...
Politica
20/02/2020
La candidata presidente del movimento Laricchia dichiara: “Condivido scelta del ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui