Appuntamento con il “magico” culto di San Giovanni a Giuggianello

sabato 16 giugno 2012
Riti pagani e cristiani nella Sagra di San Giovanni in programma dal 22 al 24 giugno 
 
Tra musica, enogastronomia e doverosi omaggi liturgici torna a Giuggianello il 22, 23 e 24 giugno la Sagra di San Giovanni, forse la più antica nel suo genere nella provincia di Lecce. Questa manifestazione rievoca un antico culto medioevale legato a riti pagani del mondo antico e per Giuggianello rappresenta una notte in cui, secondo la credenza popolare, avvenivano prodigi di ogni genere e si compivano rituali squisitamente pagani. 
Con l’avvento del Cristianesimo, questi riti magici furono integrati nella sfera cristiana, sostituendo al rito del sole proprio la figura di San Giovanni Battista. Punto nevralgico della manifestazione, la Grotta-Cappella bizantina (nella foto) dedicata proprio a San Giovanni, luogo legato ad un miracolo compiuto dal santo e recuperato grazie al lavoro del Centro di Cultura Sociale e di Ricerche di Giuggianello, che ha così riportato la cripta ad essere un elemento di identità culturale collettiva da valorizzare e tutelare. Questo il programma: 22 e 23 giugno alle 20,30 incontri sull’aia con musica dal vivo, canti e balli; 24 giugno alle 19.30 la Santa Messa nello spiazzo antistante la Grotta. Dalle 21 incontri sull’aia con balli, musica dal vivo e canti.
 
Alessandro Chizzini 
 
(fonte: Belpaese
Altri articoli di "Cultura"
Cultura
19/10/2019
La meglio gioventù europea si incontra a Specchia dal 20 al 28 ottobre 2019 per ...
Cultura
17/10/2019
Da giovedì 24 a domenica 27 ottobre torna ...
Cultura
15/10/2019
Cinque giorni di visite ed esperienze emozionali per la festa di San Rocco e per ...
Cultura
13/10/2019
Dal 24 al 27 ottobre un ricco programma proporrà ...
Il piede torto congenito è una malformazione di ossa e articolazioni che colpisce uno o due neonati su mille: ...
clicca qui