Primavera in anticipo: caldo anomalo, massime da fine aprile

mercoledì 12 febbraio 2020

 Continua il dominio delle correnti zonali in sede mediterranea, dove l'assoluto protagonista è sempre lui, l'anticiclone.

Il flusso perturbato nord-atlantico rimane invece relegato a latitudini ben più elevate, sul Nord Europa, dove da giorni si susseguono intense perturbazioni accompagnate da piogge, nevicate, fortissimi venti e mareggiate.
Tuttavia quest'oggi, una debolissima ondulazione del getto, determinerà l'ingresso sul Salento di correnti relativamente più fredde dalla Penisola balcanica, anche grazie alla formazione di un minimo barico sulla Grecia.
Di conseguenza, avremo un lieve calo delle temperature, che rimarranno comunque ben oltre i valori medi del periodo, oltre ad un contestuale rinforzo della ventilazione nord-occidentale.
Tuttavia, il tempo nel complesso continuerà ad essere stabile grazie alla protezione di una vasta area di alta pressione distesa lungo i paralleli.

Tutti i dettagli per il Salento su www.supermeteo.com

Altri articoli di "Meteo"
Meteo
24/02/2020
Ci attende una giornata molto mite e ampiamente soleggiata, con temperature massime sino ...
Meteo
23/02/2020
Tempo bello e mite dalla tarda mattinata (max 14-19°, min 2-6°), si ...
Meteo
21/02/2020
 Le mappe elaborate dal centro europeo ECMWF ...
Meteo
20/02/2020
 Nel corso della giornata odierna il tempo sarà in rapido miglioramento, ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui