Bregovic: la mia Taranta balcanica e rock

venerdì 15 giugno 2012

Presentata a Roma la 15esima edizione del festival

Battesimo romano per la ‘Notte della Taranta’. Nella sede della Regione Puglia, a fare da maestra di cerimonia è stata Silvia Godelli (Assessora al Mediterraneo, Turismo e Cultura Regione Puglia) che insieme a Sergio Blasi, un po’ il padre putativo  de “La Notte della Taranta”, Massimo Bray (Presidente della Fondazione), Goran Bregovic (Maestro Concertatore) e Nichi Vendola (Presidente Regione Puglia), ha presentato le novità e lo spirito di questa 15sima edizione. In apertura, ovviamente, le scuse di rito per l’incidente diplomatico con la Provincia di Lecce, che non era stata invitata.La parola chiave dell’intera presentazione è stata Festival. Non più solo concertone, dunque, ma un vero e proprio festival della musica, veicolo di culture e di pace.

Proprio il tema della pace è stato al centro dell’intervento sia di Bregovic che di Vendola. Sul palco della Notte della Taranta saranno infatti invitati, come annunciato dallo stesso maestro concertatore, artisti serbi e croati, oltre ovviamente ad artisti locali. Largo ai giovani, inoltre, fonte inesauribile di ricerca in ambito musicale. Lo ha ribadito Sergio Blasi, che ha anche ringraziato pubblicamente Vincenzo Santori e Sergio Torsello per la proposta di legge regionale finalizzata alla valorizzazione e tutela della musica e della cultura tradizionale. Un Festival però, ha sottolineato Nichi Vendola, che sia occasione di “destrutturazione della nostra pigrizia, della tentazione di catalogare”.

A garanzia di questo continuo rinnovare, ha continuato Vendola, c’è la scelta del maestro Bregovic:  “Lo stacco così forte tra un maestro concertatore come Einaudi e l’esplosione pirotecnica e visionaria di Bregovic, costituisce una cesura radicale che ci aiuta a immaginare la Notte della Taranta come il luogo della permanente reinvenzione. Un evento non mummificato, che spiazzi chi lo ascolti. Perché” ha concluso, “una formula che si ripete si spegne”.
Tra le novità annunciate, la presenza della banda degli ottoni di Bregovic e di alcuni cantanti lirici che affiancheranno la tradizionale orchestra della Taranta.

(in foto: Goran Bregovic - fonte Tg Norba 24)
 

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
08/11/2019
Al Forum per il diritto allo studio tenutosi oggi a Lecce ...
Cultura
07/11/2019
Venerdì sera il sipario del Politeama Greco di Lecce si aprirà per lasciar ...
Cultura
03/11/2019
Le iniziative  si inseriscono nell'ambito del Convegno ...
Cultura
02/11/2019
Recital a cura di Fabbricanti di Armonie con Marco Graziuso, voce recitante; Mattia ...
La dieta sbagliata dei più piccoli accelera la calcolosi renale. “Troppa coca-cola, troppo calcio, ...
clicca qui