A Nardò “L’isola degli uomini” di Stefano Baffetti

martedì 28 gennaio 2020

Appuntamento mercoledì 29 gennaio, alle ore 21, al Teatro comunale di Nardò.

Dopo “Memoria” di Maria Civilla, il secondo spettacolo per commemorare la Giornata della Memoria è “L’isola degli uomini” di e con Stefano Baffetti, che sarà portato in scena mercoledì 29 gennaio alle 21. L’attore perugino arriva a Nardò con il suo monologo che ha raccolto consensi e applausi in tutti i teatri in cui è stato già portato in scena. Racconta una storia vera di solidarietà e umanità: contro ogni divieto imposto quindici pescatori del Lago Trasimeno si trovano a salvare degli ebrei, perché l’unico gesto possibile da compiere. Non una semplice narrazione storiografica di quello che è successo ma un racconto emozionale nato dalle testimonianze e dai ricordi delle persone che abitano in quel luogo.

Sinossi

L’isola degli uomini

Veniamo a conoscenza di una piccola storia che sta sotto la Storia: una comunità che da secoli, pur nelle difficoltà e nelle tribolazioni, vive in armonia seguendo ciò che il lago impone e ricevendo ciò che il lago può offrire. Un luogo dove tutto è semplice: anche l’eroismo. La storia di un prete, Don Ottavio Posta e degli uomini di un piccolo borgo: quindici pescatori che affronteranno la tragedia della guerra nel tentativo di salvare un gruppo di ebrei destinati alla fucilazione. In questo monologo, Stefano Baffetti, mescolando narrazione, fantasia e testimonianze dirette, ricostruisce una vicenda carica di umanità e coraggio. La piccola storia di chi con innocenza e determinazione sfidò la ferocia nazifascista. Un racconto che non è solo memoria del passato ma esempio e responsabilità per il futuro.

Associazione Bottegart (la bottega artigiana della creatività e dei diritti umani) di e con Stefano Baffetti

ORARI: Ingresso ore 20:30 - Sipario ore 21:00.

INFO BIGLIETTERIA (mercoledì 16:00/ 19:00 - sabato 09:00/12:00)

tel. 0833.602222 - 0833.571871 - 320.8949518 - 329.3504825

Prossimo appuntamento per la Stagione di Prosa:

sabato 1° febbraio 2020, ore 21:00

OTTO DONNE E UN MISTERO

di Robert Thomas; regia Guglielmo Ferro

con Anna Galiena, Debora Caprioglio, Caterina Murino e la partecipazione di Paola Gassman

Prossimo appuntamento per la rassegna Piccoli Sguardi:

domenica 2 febbraio 2020, ore 17:00

TerramMare Teatro

SOTTOVOCE (VOLEVO LUCE E DENTRO C’ERA BUIO, COSÌ SONO NATA IO) 

Altri articoli di "Teatro"
Teatro
21/02/2020
Lo spettacolo “Le mie donne” con Paolo Briguglia, Serena Guida e Sade ...
Teatro
20/02/2020
Primo appuntamento, venerdì 21 febbraio, alle ore 21 per la Rassegna Teatrale ...
Teatro
17/02/2020
Una nuova produzione di Ergo Sum dedicata alle grandi donne del 900. Cosa hanno in ...
Teatro
16/02/2020
Due appuntamenti teatrali destinati alle famiglie nella giornata di oggi. (UNA)REGINA ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui