Sicurezza stradale ed emissioni inquinanti: controlli sui gas di scarico dei veicoli

martedì 28 gennaio 2020

Si arricchisce il ventaglio delle attività che la Polizia Locale di Lecce effettua in collaborazione con il personale specializzato della Motorizzazione Civile, finalizzate ad elevare il livello della sicurezza stradale e della tutela della qualità dell’aria su tutto il territori comunale.

La settimana scorsa hanno perso il via i controlli sui gas di scarico dei veicoli a benzina e diesel con l’utilizzo di opacimetro e analizzatore. In sette casi gli agenti hanno contestato la violazione dell’art. 71 cc. 1 e 6 comminando una sanzione di 87 euro, avendo l’opacimetro rilevato emissioni inquinanti eccessive rispetto ai valori limite indicati sulle rispettive carte di circolazione.

A carico dei trasgressori inoltre l’obbligo di sottoporre i veicoli a revisione straordinaria, così come da segnalazione inviata all’UMC – Ufficio Motorizzazione Civile.

Proseguono inoltre anche i servizi di controllo dei bus turistici, dei bus di linea urbana ed interregionale per il trasporto passeggeri e dei bus di noleggio con conducente, mirati all'accertamento dei documenti abilitativi alla guida, dell'idoneità psico-fisica dei conducenti, del rispetto dei tempi di guida e dell’efficienza dei mezzi.

Lo scorso venerdì, l’ufficio mobile di controllo allestito in Piazzale Carmelo Bene, ha sottoposto a verifica tredici veicoli, sette dei quali sono risultati irregolari.

Nello specifico sono stati contestati in dodici casi l’inefficienza dei dispositivi di equipaggiamento, come parabrezza lesionato e pedana per disabili non funzionante, in tre il superamento dei limiti di velocità, in due la mancanza di cassetta di soccorso e di estintori, in uno l’omesso inserimento della scheda del conducente con conseguente sospensione della patente e il pagamento immediato di una sanzione di 868,00 euro.

In un caso, inoltre, gli agenti hanno sospeso dalla circolazione un autobus impegnato nel trasporto di linea su una tratta per il Basso Salento, a causa dell’accertata rottura dei dischi dell'impianto frenante.

Altri articoli di "Ambiente"
Ambiente
21/02/2020
Domani Quartieri Puliti – curiamo insieme la città si terrà al ...
Ambiente
19/02/2020
Presentato oggi in Commissione consiliare i risultati ...
Ambiente
19/02/2020
 Doppia denuncia tra Nardò e Taviano da parte ...
Ambiente
17/02/2020
Due persone denunciate, tra Salve e Melendugno. I ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui