Una salentina su Rai1: danza in volo a "Il cantante mascherato"

martedì 28 gennaio 2020

La ballerina si è esibita venerdì scorso nella "Danza in volo".

Ha avuto successo e commenti lusinghieri l’esibizione di venerdì scorso, in prima serata, su Raiuno, della leccese Erica Occhionero nel programma “Il Cantante Mascherato”. Erica si è esibita nella “Danza in volo”, una disciplina da lei stessa ideata, aprendo la performance del cantante mascherato il “Mostro”.

“Una sensazione unica – dice la giovanissima ballerina - entrare negli studi RAI dedicati a Fabrizio Frizzi ed essere accolta da tutto lo staff con grande gentilezza e professionalità. Sono stati tutti disponibili e pronti ad aiutarmi in qualsiasi momento”. 

Erica Occhionero aveva partecipato alle selezioni di “Ballando on the road”, il talent legato a un altro programma di successo di Milly Carlucci e Raiuno, “Ballando con le stelle”.

Da qui la chiamata, mercoledì scorso, per una esibizione nella trasmissione televisiva, novità della stagione Rai 2019/20.

“Fare le prove con Milly, una donna eccezionale, i big della musica, da Orietta Berti ad Arisa alla imitatrice Emanuela Aureli, vedere le maschere dal vivo – continua Erica Occhionero - scoprire il modo di lavorare in televisione è stato affascinante, pur con qualche battito di cuore per l’emozione. Ma truccatrici, parrucchieri e costumisti mi hanno reso tutto più semplice e quanto più luminosa possibile, soprannominandomi la “ragazza della luna". 

Milly Carlucci ha avuto parole di apprezzamento per l’esibizione di Erica e questo lascia ben sperare in un prossimo invito. 

Altri articoli di "Lecce"
Lecce
23/02/2020
Non finisce bene per il Lecce la trasferta all’Olimpico: quattro sberle contro la ...
Lecce
23/02/2020
Esito negativo dai test effettuati su due ragazzi baresi, ...
Lecce
23/02/2020
Fonseca conferma Peres, Liverani punta su Mancosu. Tutto pronto a Roma per la sfida ...
Lecce
23/02/2020
Arriva anche il commento della società salentina ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui