Porto Cesareo, spiana una duna e realizza recinzione: scatta la denuncia

sabato 25 gennaio 2020
L'uomo dovrà rispondere di deturpamento di bellezze naturali.  

Spiana la duna e realizza una recinzione con un cancello metallico senza alcuna autorizzazione. Un uomo è stato denunciato dai carabinieri di Porto Cesareo che hanno individuato la sruttura metallica abusiva in località Torre Chianca. In una zona adiacente alla sua proprietà l'uomo aveva recintato un'area di circa 100 mq. con una rete metallica e un cancello, in assenza di permesso di costruire spianando il cordone dunale. L'accusa è deturpamento di bellezze naturali.

Immagine di repertorio

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
27/02/2020
Si allarga l’infezione in Puglia: i risultati ...
Cronaca
27/02/2020
Maria Lucia vive in isolamento insieme al marito e alla ...
Cronaca
27/02/2020
Il sindaco di Taranto davanti alle nuove emissioni ...
Cronaca
27/02/2020
Operazione dei militari della Guardia costiera di ...
La tragica esperienza del “collasso esistenziale” può capitare a tutti. La depressione ha più ...
clicca qui