Trovata in agonia dentro casa, muore in ospedale: autopsia per una 92enne

mercoledì 22 gennaio 2020

A dare l’allarme, un’amica di famiglia. L’anziana ritrovata insanguinata e riversa nella sua abitazione a Nardò.

È stata disposta l’autopsia per chiarire le cause della morte di Lucia Risi, 92enne di Nardò, da alcuni giorni ricoverata in ospedale a Lecce. La donna era stata trovata da un’amica di famiglia in condizioni disperata: riversa e col volto insanguinato, esanime.

I carabinieri, allertati, avevano dovuto forzare la porta di casa per entrare trovandosi di fronte ad un disordine sospetto.

Ad oggi nessuna ipotesi è esclusa e per questo toccherà al medico legale, sciogliere gli ultimi dubbi.

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/02/2020
Bilancio delle attività dei carabinieri delle due ...
Cronaca
22/02/2020
La vittima ha riportato un forte trauma cranico e alcune ...
Cronaca
22/02/2020
Il progetto sarà finanziato con fondi ...
Cronaca
22/02/2020
Il gruppo consiliare Lecce Città Pubblica ha ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui