Inquilini abusivi occupano uno stabile a Riccione, c’è un salentino

martedì 21 gennaio 2020

I carabinieri hanno individuato cinque persone che avevano trasferito nel palazzo ex Enel il proprio domicilio.

Cinque inquilini abusivi denunciati a Riccione, tra di loro c’è anche un 56enne salentino. Il gruppo di persone, tutte senza fissa dimora, sono stati fatti sgomberare dai carabinieri e dalla Municipale negli ex uffici dell'Enel in via XIX ottobre nella cittadina romagnola. I cinque (V.A., 60enne originario di Fano; L.C. 60enne di Foggia; Z.M. 48enne romano; S.A, 69enne napoletano, oltre a C.L. 56enne originario della Provincia di Lecce) avevano trasferito nello stabile il loro domicilio come dimostrato dalla presenza di borse con capi di vestiario, materassi e vari generi di conforto.

I cinque inquilini abusivi, tutti gravati da precedenti penali e di polizia, sono quindi stati denunciati e, da un controllo alla banca dati, è emerso che per uno di essi (S.A.) era in atto un ritraccio per notifica di pregresse vicende giudiziarie.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/02/2020
Il Dipartimento Politiche della Salute pugliese ha ...
Cronaca
22/02/2020
Bilancio delle attività dei carabinieri delle due ...
Cronaca
22/02/2020
La vittima ha riportato un forte trauma cranico e alcune ...
Cronaca
22/02/2020
Il progetto sarà finanziato con fondi ...
Mascherine consigliate ai medici del pronto soccorso leccese anche nei casi asintomatici. Dubbi sulla trasmissione ...
clicca qui