Sorpresi nel market dismesso a rubare scaffalature metalliche: arrestati

martedì 14 gennaio 2020

Nei guai in tre sorpresi in un market dismesso a Casarano, in via Ferrari. Denunciate tre persone per ricettazione.

Sono stati sorpresi dai carabinieri nel market dismesso di via Ferrari, a Casarano, mentre tentavano di asportare da un market dismesso un ingente quantitativo di scaffalature metalliche, merce del valore di circa mille euro: finiscono in manette in tre per furto aggravato e ricettazione. Si tratta di Cosimo Giorgino, 35enne, Chiara Macrì, 22enne, Federica Salomone, 21enne.

La merce era già in gran parte posizionate sul cassone di due motocarri, sottoposti a sequestro, uno con numero di telaio punzonato. La refurtiva è stata riconsegnata alla società proprietaria, mentre gli arrestati si trovano ai domiciliari.

Denunciato per ricettazione a Racale un uomo del posto, trovato con un televisore led da 50 pollici, marca Philips, provento di furto perpetrato e denunciato il 13 gennaio scorso ai danni di un ragazzo: la refurtiva è stata riconsegnata al proprietario.

Per furto aggravato e ricettazione denunciati due fratelli di Taurisano, che a seguito di denuncia di furto di un telefono cellulare sporta da un uomo, hanno accertato che l’apparecchio telefonico era in uso ad uno dei denunciati, fratello della donna – anch’ella denunciata – perché resasi responsabile del furto mentre prestava assistenza domiciliare all’anziano suocero del denunciante.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
19/02/2020
 Scacco al traffico di stupefacenti da parte della guardia di finanza. Sequestrati ...
Cronaca
19/02/2020
La scoperta dei carabinieri di Alezio.  Tra i rovi ...
Cronaca
19/02/2020
Presentato oggi in Commissione consiliare i risultati ...
Cronaca
19/02/2020
All'appuntamento con la vittima si sono presentati i ...
Si chiama roncopatia, un respiro pesante e rumoroso mentre si dorme: è un disturbo respiratorio del sonno ...
clicca qui