La mareggiata porta alla luce resti di 3mila anni fa: sorpresa sulla spiaggia di Otranto

venerdì 10 gennaio 2020

Resti di 3mila anni fa sulla spiaggia di Otranto: la forte mareggiata dello scorso weekend ha ripostato alla luce alcuni cocci sepolti nei fondali dell'Adriatico. Le foto sono state postate sul gruppo Facebook "Salento Archeologico" da Deborah De Massimo che ha chiesto aiuto ai più esperti per capirne l'origine ela provenienza. Le risposte non hanno tardato ad arrivare: si tratterebbe di resti di anfore greco italiche risalenti al IV/III secolo a.C.

Altri articoli di "Arte e archeologia"
Arte e archeologi..
27/12/2019
L'appuntamento per presentare il progetto è ad Aradeo in Piazzale Drosos, domani ...
Arte e archeologi..
23/12/2019
Giovedì 26 dicembre (ore 18.30 - ingresso libero) al Fondo Verri di Lecce, ...
Arte e archeologi..
21/12/2019
Continuano le aperture nelle aree di pertinenza della Soprintendenza Archeologia, Belle ...
Arte e archeologi..
13/12/2019
Riapre l’esposizione a Palazzo de Marco con tante ...
La figura del fisioterapista non entra in gioco solo quando ci sono problemi muscolari o infiammazioni. La fisioterapia ...
clicca qui