Natale in Bus, durante le feste natalizie oltre 18mila passeggeri

martedì 7 gennaio 2020

I dati dell’iniziativa soddisfano l’assessore alla mobilità De Matteis.

Sono stati 18.096 i passeggeri che hanno usufruito del servizio gratuito di parcheggio e navetta  dal 14 dicembre al 6 gennaio. Il servizio – attivo tutti i giorni per 23 giorni dalle ore 15.45 alle ore 01.00 – ha permesso a numerosi cittadini e visitatori di raggiungere in bus il centro della città, parcheggiando il proprio mezzo nell'area del parcheggio di interscambio del Foro Boario (Linea Rossa) e in quella di Settelacquare (Linea Verde).

Nel dettaglio, sono stati 12.929 i passeggeri che hanno utilizzato la Linea Rossa e 5.167 coloro che hanno raggiunto il centro da Settelacquare. Le due linee sono state utilizzate costantemente durante le festività, con picchi particolarmente alti nei weekend e i giorni di Natale, Santo Stefano e Capodanno. In particolare segnaliamo i seguenti dati:

 14 e 15 dicembre 2019: 3.721 passeggeri

21 e 22 dicembre 2019: 2.559 passeggeri

25 dicembre 2019: 1.845 passeggeri

26 dicembre 2019: 2.957 passeggeri

01 gennaio 2020: 1.513 passeggeri

04 e 05 gennaio 2020: 1.388 passeggeri

Le navette gratuite sono state animate da piccoli spettacoli promossi da ConfCommercio (nei giorni di Sabato 14 e Domenica 15 dalle ore 18:00 alle ore 19:00 intrattenimento musicale in acustico con il cantautore Maurizio Lorio, voce e chitarra, a bordo della navetta in partenza da Settelacquare in direzione del centro cittadino) e dalla Ottica De Donno (nei week end 14-15 e 21-22 dicembre dalle 18 alle 21 con Raffaele Albanese e un simpatico Babbo Natale sulle navette da Settelacquare e da Foro Boario).

“Abbiamo raggiunto degli ottimi risultati – dichiara l'assessore alla Mobilità, Marco De Matteis - alleggerendo il centro cittadino dal carico veicolare di queste lunghe vacanze natalizie con tutto ciò che questo comporta in termini di traffico e qualità dell'aria. Siamo coscienti di poter fare meglio e di più. Il nostro obiettivo è infatti quello di rendere il servizio non un servizio spot riferibile esclusivamente a particolari periodi dell'anno, ma renderlo appunto annuale. Questo perché se vogliamo che si utilizzi sempre di meno l'auto propria dobbiamo essere in grado di offrire un servizio continuativo ed efficiente. A questo proposito voglio sottolineare che già dal prossimo fine settimana sarà nuovamente attivo il servizio park&ride, un servizio inaugurato lo scorso primo agosto che, con un biglietto unico di 2 euro, consente la sosta della propria auto nel parcheggio del Foro Boario per tutto il giorno e il trasporto con servizio navetta di tutti i passeggeri della stessa vettura che potranno raggiungere il centro della città”. 

Altri articoli di "Società"
Società
19/02/2020
Il docente universitario aveva definito “da ignoranti” le posizioni del ...
Società
19/02/2020
La formazione di calcio multietnica quasi interamente composta da calciatori richiedenti ...
Società
18/02/2020
I risultati del controllo attraverso il cellulare hanno insospettito i sanitari del ...
Società
18/02/2020
Nella mattinata odierna, alla presenza del Comandante Provinciale di Lecce, Luigi ...
Si chiama roncopatia, un respiro pesante e rumoroso mentre si dorme: è un disturbo respiratorio del sonno ...
clicca qui