Sos tartarughe spiaggiate, si cercano volontari per setacciare le coste

martedì 7 gennaio 2020
L'appello lanciato dal Centro Recupero Tartarughe Marine che ha accolto negli ultimi due giorni ben 15 tartarughe in difficoltà.

Il forte vento di questi giorni e le conseguenti mareggiate che hanno sferzato le coste salentine hanno creato disagi anche alle tartarughe, soprattutto a quelle più piccole che resistono meno alla forza delle onde. Da qui l'appello del CRTM di Calimera che si occupa dei nidi e del recupero degli esmplari in difficoltà. 

"Nelle ultime 48 ore abbiamo ricoverato 15 tartarughe marine, di cui 11 hatcling, tartarughe marine di circa un anno di vita, spiaggiate a causa delle mareggiate di questi giorni. Tutte ritrovate sulla costa adriatica.

Il numero così elevato ci porta a pensare che potrebbero essercene tante altre nella stessa situazione. Cerchiamo volontari che ci aiutino a perlustrare la costa adriatica alla ricerca di tartarughe da salvare. Per informazioni e adesioni potete contattare Francesca al 3203084146 o Simona al 3206586561. Per ritrovamenti contattare il responsabile del CRTM al 3206586551, Piero Carlino. Grazie a chi darà una mano o, anche solo, potrà condividere il nostro appello".
Altri articoli di "Animali"
Animali
16/02/2020
La segnalazione da parte di Maurizio Manna, direttore di Legambiente Puglia. Un altro ...
Animali
16/02/2020
Una coppia di delfini ripresa nel mare di Castro ha suscitato la gioia dei passanti ...
Animali
15/02/2020
L'allarme sta circolando su Facebook e in poche ore sono stati in centinaia a ...
Animali
11/02/2020
 Abbandonati in aperta campagna e protetti solo da una ...
Ogni anno vengono diagnosticati circa 1500 casi di tumore in Italia, che interessano bambini in età pediatrica ...
clicca qui