Rifiuti interrati usati come base per una strada: una denuncia a Lecce

lunedì 6 gennaio 2020

A Gallipoli invece individuate tre persone responsabili di aver realizzato opere edilizie in un’area protetta.

A Lecce, i forestali di lecce hanno denunciato una persona in stato di libertà per gestione illecita di rifiuti speciali, interventi eseguiti in assenza di autorizzazioni paesaggistica e deturpamento di bellezze naturali. I militari, durante un controllo all’interno di un area camper, hanno verificato che nel corso del tempo, erano state effettuate operazioni di deposito sul suolo di rifiuti speciali provenienti per la gran parte da operazioni di scavi stradali, sistemati in maniera tale da poter essere utilizzati come base per una strada pista, in parte già esistente all’interno dell’area. Il terreno e i rifiuti illecitamente scaricati sono stati sequestrati.

A Gallipoli invece, i carabinieri forestali hanno denunciato tre persone, ritenute responsabili dei reati di realizzazione di opere edilizie svolte in assenza di permesso di costruire ed autorizzazione paesaggistica, su un’area sottoposta a vincolo paesaggistico ed idrogeologico. A essere deferite, la proprietaria del terreno, il direttore dei lavori e l’amministratore della ditta. Una porzione dell’area e le opere realizzate sono state sottoposte a sequestro preventivo. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
16/02/2020
 L’episodio nella notte ai danni della cappella di Leonardo Villanova e del ...
Cronaca
16/02/2020
La denuncia da parte del coordinatore provinciale Udb che ...
Cronaca
16/02/2020
L’incidente, poco dopo la mezzanotte, a Lecce. Sul ...
Cronaca
16/02/2020
Gli episodi, questa volta, sono accaduti a Presicce e a ...
Ogni anno vengono diagnosticati circa 1500 casi di tumore in Italia, che interessano bambini in età pediatrica ...
clicca qui