Successo per "Parabilia": il programma dal 3 al 6 gennaio

venerdì 3 gennaio 2020

Parabilia è il grande evento invernale pensato e fortemente voluto dall’amministrazione comunale con il sostegno della “Pro Loco 1973 Parabita” e che vede un’intera comunità partecipare e fare rete per dare il via ai festeggiamenti natalizi.

Un paese che guarda al futuro e che decide di cogliere lo sguardo dei bambini e i loro desideri trasformandoli in realtà e trasformandosi in PARABILIA. Commercianti, artigiani, cittadini e associazioni sono stati coinvolti nella preparazione della cittadina a festa.

Le principali arterie del centro cittadino saranno allestite con luminarie e decorazioni a tema grazie anche al supporto delle attività sparse lungo il percorso i cui punti nevralgici sono Parco Comunale Aldo Moro, via Coltura, Via Impero, Via Roma, Via Vittorio Emanuele II e Via Vittorio Emanuele III, Via F.lli De Jatta e Via Padre Serafino; teatro di laboratori e di spettacoli saranno anche le piazze.

Tra gli ospiti Babbo Natale, gli elfi, la Befana, Le Principesse Disney, gli Avengers ma anche giocolieri e maghi per far sì che i protagonisti siano i bambini.

Un evento interamente pensato per i più piccini che sarà apprezzato anche dai più grandi. Tutti i venerdì, sabato e domenica a partire dal 13 Dicembre 2019 fino al 6 Gennaio 2020, ogni sera un tema diverso, dai Treni al Circo, dagli animali alla PlayStation, dai personaggi dei cartoon alla caccia al tesoro, senza dimenticare i giochi antichi, la magia e il teatro, il tutto contornato da diverse iniziative adatte per tutta la famiglia.

Tante le attrazioni permanenti: il Villaggio di Babbo Natale a cura dell’associazione “Isola della festa e il suo Ufficio Postale gestito da “A.DO.VO.S sezione Parabita” e “Inter club”. Numerosi anche i laboratori ludico-didattici a cura delle Associazioni culturali che affronteranno svariate tematiche: “La Scatina” celebrerà Gianni Rodari, il poeta dei bambini, con un laboratorio di lettura e scrittura creativa in occasione del centenario della nascita che ricorrerà nel 2020; “il Barrio” attraverso il gioco insegnerà ai bambini l’educazione civica del territorio; l’asilo nido “Il piccolo Principe” darà ampio spazio alla creatività e manualità con laboratori ludico-creativi per i bambini dai 2 anni in su sulla tematica del Natale.

Spazio anche all’innovazione e alla tecnologia grazie alla collaborazione con il CETMA- Centro di ricerca europeo di tecnologie, design e materiali: presso Palazzo Veneri, in via Vittorio Emanuele II, sfruttando la tecnologia della realta? virtuale

potremo immergerci nel Villaggio di Babbo Natale che potrà essere visitato offrendo un’esperienza sensoriale e, soprattutto per i più piccini, emozionale. Palazzo Ferrari invece ospiterà il Teatro dell’ologramma con un Babbo Natale inedito che sarà lì a raccontare ai bambini una storia intrisa di valori quali solidarietà, fratellanza e umanità offrendo quindi un’occasione per riflettere sul senso del Natale. Occasioni per riflettere verranno offerte anche percorrendo le strade cittadine: 12 tappe che comporranno un percorso didatticopedagogico appositamente studiato per i bambini per sensibilizzarli sui grandi temi dell’ecologia, del rispetto verso il prossimo, della diversità e dell’integrazione sociale, della legalità e tanto altro.

In Piazza Regina del Cielo poi un grande Albero Parlante alto 13 metri, grazie alla tecnologia del video mapping, potrà prendere la parola e dirci qualcosa di importante per la sua e per la nostra esistenza.

3 gennaio CIRCUS DAY PART 1: dalle 18:30 Parata mascotte degli idoli dei bambini a presso l’isola delle Feste in Piazza Regina del cielo a cura dell’associazione “Isola della Festa”; spettacoli circensi itineranti sulla via Coltura e nei laboratori presenti sul percorso. Alle 20 e 30 in Piazza Umberto I, che per l’occasione è stata rinominata piazza delle stelle, Grande spettacolo circense con trapezisti, equilibristi e clown a cura di Tabarin.

4 gennaio CIRCUS DAY PART 2: dalle 18:30 spettacolo delle bolle di sapone presso l’isola delle Feste in Piazza Regina del cielo; spettacoli itineranti sulla via Coltura e nei laboratori presenti sul percorso.

Alle 20 e 30 in Piazza Umberto I, che per l’occasione è stata rinominata piazza delle stelle, Grande spettacolo circense con trapezisti, equilibristi e clown a cura ti Tabarin.

5 Gennaio BEFANA BY NIGHT: dalle 18:30 presepe vivente della scuola dell’infanzia paritaria Baby Birbe presso il castello Angioino; presepe artistico e mercatino dei sapori presso La Basilica Santuario Maria SS. Della Coltura a Cura della “Famiglia del Santuario”; ore 19:00 Flash mob itinerante dei bambini; ore 20:00 Disco dance, Clair e i suoi Hula Hoops, Challenge di Just Dance in Piazza Umberto I a cura di Chifè Events.

6 gennaio L’EPIFANIA PARABILIA SI PORTA VIA:  ore 19:30 spettacolo itinerante della “Salento Street Band” e alle 20:30 la compagnia di danza sperimentale “Alii somnia” si esibirà in uno spettacolo di improvvisazione con cori, musicisti, attori e ballerini. Uno spettacolo definito dal regista un inno alla vita.

Altri articoli di "Eventi"
Eventi
17/01/2020
 Appuntamento oggi alle Officine Cantelmo. Si chiama “Parla con ...
Eventi
16/01/2020
Inizia domani a Lizzanello il triduo di preparazione alla ...
Eventi
15/01/2020
Si rinnova l’appuntamento de “Il venerdì in musica”, a Lecce, ...
Eventi
15/01/2020
Sesto appuntamento a Cutrofiano con la rassegna “La musica si racconta” ...
La figura del fisioterapista non entra in gioco solo quando ci sono problemi muscolari o infiammazioni. La fisioterapia ...
clicca qui