Il freddo non frena la tradizione: in centinaia per il tuffo di Capodanno

giovedì 2 gennaio 2020

Il freddo non frena la tradizione. Consueto tuffo di Capodanno a Novaglie, dove gli amici del gruppo "Mare d'inverno" hanno sfidato le temperature proibitive e il forte vento per fare il bagno nelle gelide acque dell'Adriatico. Il video è stato condiviso dalla pagina "La vacanza nel Salento". (clicca qui per il video)

Record di iscrizioni anche per "Il tuffo di Capodanno" a Brindisi, giunto alla XI edizione e inserito nel Cartelloe degli eventi del Comune di Brindisi. Sono stati 190 gli intrepidi bagnanti, giunti da tutto il Salento e non solo, che hanno preso parte all'iniziativa senza scopo di lucro da sempre legata alla solidarietà, con il sostegno anche da parte di semplici simpatizzanti non tuffatori, cittadini generosi, negozianti e aziende aderenti alla causa per l’obiettivo solidale: raccogliere fondi da devolvere alla Fondazione ONLUS “Banco Farmaceutico”.  

Altri articoli di "Curiosità"
Curiosità
10/02/2020
Spettacolo ieri nei cieli del Salento.  La luna piena al Perigeo (362mila km) si ...
Curiosità
10/02/2020
Sfila sul red carpet per la lunga notte degli Oscar un ...
Curiosità
06/02/2020
L'abito firmato da Gucci è stato realizzato grazie agli artigiani ...
Curiosità
01/02/2020
Circa 700 invitati, star del cinema, fotografi e giornalisti internazionali. L'evento che ...
Ogni anno vengono diagnosticati circa 1500 casi di tumore in Italia, che interessano bambini in età pediatrica ...
clicca qui