Sfregio alla statua della Madonna: vandali tranciano le dita di una mano

martedì 17 dicembre 2019

L’ennesimo danneggiamento, dopo quello al presepe di Lecce, è avvenuto a Melpignano.

Sfregio al Calvario di Melpignano: alcuni vandali, nella notte, hanno tranciato le dita di una mano alla statua della Madonna, che fa parte della struttura.

A darne l’annuncio è stato il sindaco, Ivan Stomeo, che non ha nascosto il proprio sdegno per l’accaduto: “Mi chiedo quale mente contorta possa arrivare a danneggiare una statua della Madonna che piange il Cristo sepolto? Stamattina la triste scoperta presso il Calvario di Melpignano”.

“Provvederemo subito a denunciare alle autorità competenti e a riparare la statua. Buone feste anche agli autori di questa vergognosa e infantile azione”.

Solo qualche giorno fa, era stato preso di mira il presepe di Piazza Duomo a Lecce, con alcuni pupi danneggiati. Senza dimenticare, il furto a novembre nella chiesa madre di Scorrano, con l’autore che aveva anche orinato sull’altare. 

Altri articoli di "Fotonotizia"
Fotonotizia
14/02/2020
La statua della Beata Vergine di Loreto resterà ...
Fotonotizia
14/02/2020
Cuori ovunque, angoli nascosti in cui è obbligatorio baciarsi e vicoli agghindati ...
Fotonotizia
05/02/2020
Iniziativa di solidarietà del coordinamento ...
Fotonotizia
22/01/2020
L’imponente nave semi sommergibile, lunga 166 metri e larga 71, è a lavoro ...
Si chiama roncopatia, un respiro pesante e rumoroso mentre si dorme: è un disturbo respiratorio del sonno ...
clicca qui