Lecce disastroso senza Lucioni: Gabriel “aiuta” il Brescia a vincere

sabato 14 dicembre 2019

Tre a zero delle rondinelle che al Rigamonti mettono sotto i giallorossi mai veramente in partita.

Brescia, stadio “Rigamonti” - Un Lecce brutto e superficiale viene sconfitto senza attenuanti da un Brescia più volitivo e concreto. Per i giallorossi un netto passo indietro sul piano del gioco che complica anche i piani di classifica.

Avvio di gara equilibrato con le due squadre ben disposte in campo e attente soprattutto a non subire. Col passare dei minuti sale il ritmo della sfida con duri scontri a centrocampo che obbligano il direttore di gara ad intervenire con i cartellini. Alla mezz'ora squillo del Lecce con la bordata dalla distanza di Calderoni respinta di pugno da Alfonso. Al 31' il match si sblocca: i padroni di casa passano in vantaggio con Chancellor, più lesto di tutti a trasformare in gol l'assist di Spalek sugli sviluppi di una punizione. I giallorossi provano a reagire con scarsa lucidità allo svantaggio, e al 44' capitolano nuovamente, con Gabriel che sbaglia tutto in uscita consegnando la sfera a Sabelli che mette al centro per il facile tap-in a porta vuota di Terragrossa. Al riposo il Brescia conduce per 2 a 0.

Al rientro in campo Liverani si affida all'estro di Falco per scuotere i giallorossi ma è ancora la formazione lombarda a rendersi pericolosa con Sabelli e Balotelli disinnescati da Gabriel. Il Lecce è distratto, la difesa priva di capitan Lucioni, continua a ballare paurosamente e al 61' il Brescia realizza il terzo gol con Spalek servito sotto porta da Bisoli. La reazione del Lecce, con cinque attaccanti in campo dal 71', passa in rapida successione dai piedi di Falco, La Mantia e Babacar, ma Alfonso è reattivo nel chiudere ogni varco. Le “rondinelle” in contropiede sfiorano la quarta rete con Romulo. Nei minuti di recupero non accade quasi più nulla e il Brescia conquista i tre punti.

TABELLINO

Brescia: Alfonso, Sabelli, Mateju, Tonali (35'st Viviani), Chancellor, Mangraviti, Ndoj (29' Spalek), Bisoli, Terragrossa (25'st. Martella), Balotelli, Romulo. A disposizione: Andreacci, Magnani, Gastaldello, Zmrhal, Martella, Viviani, Morosini, Aye, Donnarumma. All. Corini

Lecce: Gabriel, Rispoli, Rossettini, Dell'Orco, Calderoni (26'st Babacar), Majer (17'st Farias), Tachtsidis, Tabanelli, Shakhov (1' st. Falco), La Mantia, Lapadula. A disposizione: Vigorito, Benzar, Riccardi, Gallo, Vera, Monterisi, Lo Faso, Farias, Falco, Babacar. All. Liverani

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia; assistenti: Tolfo di Pordenone e Galletto di Rovigo; IV uomo: Calvarese di Teramo; VAR: Rocchi di Firenze.

Marcatori: 31' Chancellor, 44' Terragrossa, 61' Spalek

Ammoniti: Majer, Shakhov, Lapadula, Liverani, Tabanelli, Calderoni, Farias (L); Chancellor, Balotelli, Torregrossa, Spalek (B)

 

Andrea Tafuro

Altri articoli di "Calcio"
Calcio
22/01/2020
 Il trequartista arriva con la formula del prestito secco. L’U.S. Lecce ...
Calcio
22/01/2020
Il trequartista ex Genoa sarà a disposizione di Liverani in vista del prossimo ...
Calcio
21/01/2020
L'U.S. Lecce comunica di aver ceduto, a titolo temporaneo con diritto di riscatto, il ...
Calcio
20/01/2020
Un tifoso della squadra nerazzurra non usa mezzi termini ...
Continuano a riscuotere successo le nuove ricerche per la cura del cancro: oggi sta facendo parlare moltissimo la ...
clicca qui