Contrabbando di sigarette, novanta stecche nascoste in cantina: scatta il sequestro

giovedì 12 dicembre 2019

Il sequestro operato dai carabinieri della stazione di Ceglie Messapica sul territorio di competenza. In manette un 36enne del posto.  

Lotta al contrabbando e maxi sequestro di sigarette nel brindisino: i carabinieri della stazione di Ceglie Messapica, con l’ausilio delle unità del Nucleo cinofili carabinieri di Modugno e in collaborazione con i carabinieri dello Squadrone “Cacciatori di Puglia”, nell’ambito del servizio di controllo del centro abitato, hanno tratto in arresto un 36enne del luogo, per contrabbando di tabacchi lavorati esteri.

L’uomo, in seguito a una perquisizione domiciliare, è stato trovato in possesso di 90 stecche di sigarette di contrabbando, per un peso complessivo di 18 Kg, occultate nella cantina di pertinenza della sua abitazione. La merce rinvenuta è stata sottoposta a sequestro. L’uomo è ai domiciliari. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
22/01/2020
Scu e giochi illegali: la maxi operazione "Dirty ...
Cronaca
22/01/2020
I due si erano introdotti in una villetta in zona ...
Cronaca
22/01/2020
A dare l’allarme, un’amica di famiglia. ...
Cronaca
22/01/2020
  Costa caro al Lecce lo striscione contro Antonio ...
Continuano a riscuotere successo le nuove ricerche per la cura del cancro: oggi sta facendo parlare moltissimo la ...
clicca qui