Subisce violenze continue per undici anni, l’incubo finisce: ex marito in carcere

sabato 7 dicembre 2019

Le violenze continue sono avvenute tra il 2004 e il 2015: ora l’uomo dovrà scontare più di 5 anni in carcere.

Undici anni di violenze subite da parte dell’ex marito: l’incubo di una donna salentina è finito con l’arresto definitivo dell’uomo, che dovrà scontare la propria pena in carcere. I carabinieri di Ruffano, infatti, hanno dato esecuzione al provvedimento emesso dalla Procura della Repubblica di Lecce nei confronti di un 51enne violento.

Il provvedimento scaturisce dalle indagini condotte dopo le numerose denunce della ex moglie per maltrattamenti in famiglia, violenza privata, sequestro di persona, violenza sessuale e lesioni private commessi a Supersano, dall’anno 2004 al 2015. L’uomo è stato condannato a 5 anni, cinque mesi e 29 giorni di reclusione con una multa di 600 euro. Ma solo in queste ore sta iniziando a scontare la pena in carcere. 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
25/01/2020
La barca, probabilmente un peschereccio, si è ...
Cronaca
25/01/2020
La giovane ha scelto di lanciare un appello dalla bacheca ...
Cronaca
25/01/2020
L’incidente alle prime luci di oggi, nel centro ...
Cronaca
25/01/2020
L'uomo dovrà rispondere di deturpamento di bellezze ...
A gennaio 2020 sono già saliti a quota 35 i casi di morbillo nella sola area del nord leccese, ma se ne ...
clicca qui