Testa della classifica per Efficienza Energia

lunedì 2 dicembre 2019

Seppur in condivisione con il Marigliano, corsaro a Tricase al quinto set, mister Stomeo e il suo gruppo si godono l’aria della vetta, nonostante la vittoria di Napoli non sia stata proprio l’espressione del bel gioco.

Lo avevamo anticipato alla vigilia quanto la SACS NAPOLI fosse pericolosa tra le mura amiche, sempre determinata e mai doma, trainata da un Flaminio che sembra avere un conto in sospeso con i salentini.

La situazione di classifica sembra riverberarsi al PalaSiani, con un primo parziale in cui Lotito (6 punti), Musardo e Buracci, entrambi con quattro punti, determinano un crescendo nel punteggio assolutamente tranquillo (13-19,15-23) ed un set a zero per Efficienza Energia.

Nella seconda frazione l’opposizione dei padroni di casa è più concreta (6-8,12-16); riescono a contenere il distacconell’ordine di -3 punti, poi si scatenano Musardo (6 punti) e Maiorana (5 punti) che fanno maturare un 15-23 assolutamente tranquillo per il 2-0 a loro favore, prima di un break di cinque punti dei locali che salgono fino al 21-25 finale.

È un’avvisaglia che preoccupa mister Stomeo visto l’impoverimento della vena realizzatrice di Buracci, anche a causa di un riacutizzarsi di qualche acciacco. De Lorentis lo sostituisce nel terzo set, con inefficaci attacchi (un solo punto il sedicesimo) e una serie di errori. Volano i napoletani con quattro attacchi perentori di Flaminio (9-4) a cui rispondono Maiorana, Musardo e Lotito per il 9-9, ma il successivo break di +6 per il sestetto di mister Calabrese costringe sul 14-9 la panchina ospite a chiedere la sospensione.

Parisi innesca ripetutamente un Lotito imprendibile coadiuvato da un Maiorana abile nella gestione dei suoi attacchi per il 19-19, poi il buio in casa Efficienza Energia. Mancano proprio efficienza ed energia al sestetto di mister Stomeo: un solo punto di Iadevito e ben cinque errori dei blucelesti consegnano il set dell’1-2 ai locali. Subentra nelle file ospiti nervosismo ed un filo di timore, mentre la successione del punteggio è in perfetto equilibrio 15-15,18-19. Salgono in cattedra Botti da una parte e i due centrali Musardo e Torsello dall’altra, con un vantaggio minimo a favore dei blucelesti galatinesi(22-23) che si concretizzerà con l’attacco vincente di Torsello per il definitivo 1-3.

Piccolo campanello d’allarme per mister Stomeo per una prestazione che non avrà soddisfatto il tecnico per la discontinuità palesata dai suoi. Mancano i punti degli opposti a completare l’ottimo lavoro del resto della squadra, dove il miglior realizzatore con 19punti è stato Donato Musardo che ha imbavagliato a muro per ben sette volte gli attaccanti locali.

È un campo trappola comunque quello di Napoli: la squadra di casa regge il confronto con gli avversari più quotati e battaglia senza timore. Non è un caso che abbia portato Pozzuoli al tie-break ed abbia impegnato Massa e Galatina portando via un set a testa alle più quotate compagini.

TABELLINO

SACHS TEAM VOLLEY NAPOLI-EFFICIENZA ENERGIA GALATINA 1-3 (16-25,21-25,25-20,23-25)

NAPOLI: QUARANTELLI, BOTTI8, ESPOSITO5, ROMANO(l), AMATO(n.e.), MASTRANGELO 2, FLAMINIO 17, PICCOLO 8, SARNO 1, PISCOPO (n.e.), DI DOMENICO (n.e.), DE SIMONE 4, DEL GIUDICE, MATANO (n.e.), FRECENTESE1, IADEVITO 11 All. Calabrese Ass. Lumia

GALATINA: APOLLONIO (L), TUNDO (n.e.), PARISI1, MUSARDO 19, LOTITO 15, TORSELLO 11, DELORENTIS3, NICOLAZZO1, MAIORANA16, PIERRI (L), LEZZI (n.e), LENTINI, BURACCI 5 All.Stomeo, Ass. Bray.

Fonte: Area comunicazione. 

Altri articoli di "Altri Sport"
Altri Sport
09/12/2019
Sconfitta per il i salentini nella sfida contro Corigliano Rossano. GO ENERGY ...
Altri Sport
09/12/2019
In porto un’altra domenica di agonismo per la Camer Gas & Power Galatone, ieri ...
Altri Sport
09/12/2019
La “giovane” Showy Boys dà prova di maturità e nel catino del ...
Altri Sport
07/12/2019
Dopo due sconfitte consecutive il Toro torna al successo nell'anticipo del 12º turno ...
Insieme al dottor Eugenio Romanello, dermatologo di grande esperienza per le malattie veneree, a Lecce va in pensione ...
clicca qui