Una mano tesa verso l'Albania colpita dal terremoto: gara di solidarietà dal Salento

venerdì 29 novembre 2019
Mobilitazione in tutto il Salento per aiutare la popolazione colpita dal sisma di martedì scorso.  

Dall'impegno concreto e professionale sul campo di vigili del fuoco e protezione civile alle tante donazioni dei semplici cittadini: l' “amicizia” tra Salento e Albania ha trovato nuovo vigore dopo il devastante terremoto di martedì scorso che ha causato oltre 45 vittime e centinaia di sfollati.

Nelle ore immediatamente successive al sisma una squadra di vigili del fuoco è partita dal comando provinciale di Lecce per aiutare nelle ricerche dei superstiti e un corposo gruppo di volontari del Coordinamento provinciale della Protezione Civile di Lecce è stato impegnato fino a ieri nel fornire assistenza e allestire una tendopoli di emergenza per gli sfollati a Durazzo.

Ma la macchina della solidarietà ha coinvolto anche tanti cittadini leccesi e non che hanno voluto mandare aiuti e beni di prima necessità al di là dell'Adriatico. Fra questi quelli che hanno risposto all'appello del bar Baldieri di Lecce: da mercoledì ad oggi sono stati raccolti centinaia di abiti (oltre 200 scatoloni), cibo non deperibile, giocattoli e altri beni di prima necessità: nella giornata di oggi l'appello è alla raccolta di cuscini, materassini gonfiabili, tende, sacchi a pelo,materassi sottili che partiranno domani alla volta dell'Albania sui mezzi messi a disposizione dalla famiglia proprietaria di Quarta Caffè.

Una mano tesa di fratellanza che non cancella il dolore di questi giorni per le tante vite spezzate:

“Non posso che ringraziare la mia squadra con la quale abbiamo lavorato quarantotto ore no stop sperando sino all’ultimo istante di vincere questa battaglia contro la morte- scrive il caposquadra dei vigili del fuoco Giancarlo Capoccia - Speranza che ti aiuta a superare la stanchezza, la fame, il sonno, la paura delle continue scosse ma che ti aiuta a restare concentrati. Speranza che ti crolla addosso quando ti rendi conto che i bambini sono diventati frammenti di polvere di stelle soffiati dalla mano di Dio"

Altri articoli di "Società"
Società
16/12/2019
Lo studio del Sole 24 Ore pubblicato oggi ripercorre 30 ...
Società
15/12/2019
Il progetto ha già cambiato volto ad alcuni palazzi ...
Società
14/12/2019
Appuntamento questa sera dalle 16 alle 20. Nel giorno del XXIV anniversario del ...
Società
14/12/2019
Photored San Cesario di Lecce: il Prefetto annulla due verbali allo stesso automobilista ...
Nel Centro Calabrese di Cavallino si è tenuto un convegno per fare chiarezza sulle grandi opportunità che ...
clicca qui