Lecce, Desantis nominata garante per le persone con disabilità

giovedì 28 novembre 2019

Nella giornata di oggi è stata nominata con decreto del sindaco la nuova Garante dei diritti delle persone con disabilità del Comune di Lecce. Si tratta della dottoressa Maria Pia Desantis.

L'incarico ha carattere onorario, ha la durata di tre anni, e sarà svolto a titolo gratuito salvo il rimborso delle spese sostenute, documentate e autorizzate con delibera di Giunta comunale. Dottoressa commercialista esperta in progettazione sociale, bandi e finanziamenti al Terzo Settore, Maria Pia De Santis è attiva nell’associazionismo sociale, nel settore della disabilità. Fonda nel 2013 l’APS Movidabilia che diventa in breve punto di riferimento del territorio in fatto di accessibilità all’arte e alla cultura. Dal 2015 è consulente tecnico e coordinatrice di Anffas Onlus di Sava (Ass. Nazionale Famiglie di Persone con Disabilità Intellettive e/o Relazionali) e, recentemente, viene nominata componente del comitato tecnico scientifico di Anffas Onlus Puglia e Basilicata.

La figura del Garante dei diritti delle persone con disabilità del Comune di Lecce è regolata da un apposito regolamento comunale. Si pone come un punto di riferimento per le persone con disabilità, per la tutela dei loro diritti e degli interessi individuali o collettivi in materia di disabilità. Esercita le sue funzioni nei confronti di tutti gli uffici dell'amministrazione comunale, degli enti ed aziende dipendenti; dei consorzi, società, cui il Comune partecipi; di tutte le forme associative alle quali il Comune abbia affidato la gestione dei pubblici servizi che coinvolgono le persone con disabilità. Il garante interviene, su istanza di parte o di propria iniziativa, in ordine a ritardi, irregolarità e negligenze nell'attività dei pubblici uffici al fine di concorrere al buon andamento, all'imparzialità, alla tempestività ed alla correttezza dell'attività amministrativa. Può promuovere la convocazione di tavoli tecnici per sollecitare la risoluzione di problemi e sollecitare i soggetti provati cui si rivolgono gli eventuali reclami delle persone con disabilità, illustrando i diritti violati, le modalità della violazione e suggerendo i metodi di risoluzione delle stesse. Gli uffici del Comune di Lecce sono tenuti a rispondere entro trenta giorni dal ricevimento di richieste di chiarimento da parte del Garante. Annualmente consegna una relazione scritta al sindaco e alla competente commissione consiliare che trasmette la relazione al consiglio comunale.

“Faccio gli auguri di buon lavoro alla dottoressa Desantis che ci aiuterà nel lavoro di ascolto e ricerca di soluzioni per l’accessibilità nella nostra città – dichiara l’assessore al Welfare Silvia Miglietta – Il lavoro da fare è tanto, sia per ciò che riguarda l’accessibilità di luoghi e spazi pubblici che per quella dei servizi all’utenza e in generale al miglioramento delle condizioni di chi vive condizioni di disabilità. Partiamo da una sensibilità particolare da parte dell’amministrazione che unita con la competenza, l’esperienza e la capacità di dialogo della Garante porteranno sono certa a risultati tangibili”.

“Felice della fiducia che mi è stata accordata e onorata di poter rivestire un ruolo che ritengo estremamente importante per la promozione e la tutela dei diritti delle persone con disabilità – dichiara Maria Pia Desantis – È mia intenzione lavorare in sinergia con il Comune, le associazioni e i cittadini tutti per sviluppo di programmi migliorativi della qualità di vita, che agevolino l’accessibilità ad ogni tipo di servizio, con lo scopo di eliminare il maggior numero di barriere, fisiche e culturali”.

Altri articoli di "Cultura"
Cultura
12/12/2019
Venerdì 13 dicembre sarà un giorno speciale a ...
Cultura
06/12/2019
Appuntamento questa sera, alle 20.30: ad aggiudicarsi il premio la poetessa Antonella ...
Cultura
05/12/2019
 L’agenda artistico letteraria a cura di Flavia ...
Cultura
02/12/2019
La presentazione del lavoro di ricerca e creazione sulle ...
Nel Centro Calabrese di Cavallino si è tenuto un convegno per fare chiarezza sulle grandi opportunità che ...
clicca qui