Controlli a tappeto dei carabinieri di Casarano, scattano tre arresti e sette denunce

martedì 19 novembre 2019
Posti di blocco e perquisizioni in tutto il territorio di competenza. 

Continua il pattugliamento intensivo del territorio da parte dei carabinieri della Compagnia di Casarano che nelle scorse ore hanno arrestato tre persone denunciandone altre sette.

I servizi coordinati di controllo sono stati finalizzati al contrasto dei reati contro il patrimonio, consumo e spaccio di sostanze stupefacenti, controllo di persone sottoposte a limitazioni della libertà ed alla circolazione stradale, e sono stati effettuati attraverso posti di blocco e con il supporto delle unità cinofile di Modugno,

A Racale i carabinieri del Nor e della stazione di Taviano hanno arrestato in flagranza di reato Federico Foccillo, 36enne sorpreso a detenere, a seguito di perquisizione della propria autovettura Mercedes, 6 involucri contenenti 9,10 gr. di cocaina occultata all’interno del vano portaoggetti anteriore insieme a 330 euro in denaro contante.

Ad Alliste i carabinieri hanno arrestato in flagranza Levio Rizzo di 49 anni poiché sorpreso a detenere in casa un involucro contenente complessivamente 1,2 gr. di cocaina occultata all’interno della custodia di un bilancino di precisione; una busta in cellophane contenente 127 gr. di marijuana e un bilancino di precisione insieme a materiale vario per il confezionamento dello stupefacente. L'uomo è stato confinato agli arresti domiciliari.

A Taviano i carabinieri della locale stazione hanno arrestato in flagranza di reato Stefano Tanisi, 28enne sorpreso custodire nella proprio autovettura Panda 4 involucri contenenti complessivamente 3,4 gr. di cocaina e 135 euro in denaro contante. Il materiale sottoposto a sequestro è stato sequestrato mentre il denaro contante quale provento attività illecita spaccio sarà depositato su libretto postale del “Fondo unico giustizia”. L'arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato condotto presso la propria abitazione di residenza in regime di arresti domiciliari

Sempre a Taviano è stato denunciato per produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti S.M.: a seguito di perquisizione domiciliare sono stati ritrovati 1,22 gr di marijuana e 4,70 di hashish.

Ad Ugento è stato denunciato F.L. sorpreso a detenere presso la propria abitazione 110 gr. di marijuana e vario materiale per il confezionamento.


Quattro denunce sono scattate anche a Ruffano per detenzione illecita di armi e produzione, traffico e detenzione illecita di sostanze stupefacenti. Nei guai sono finiti: M. S., trovato in possesso di:una carabina ad aria compressa marca “Diana” mod.21, priva di matricola; una baionetta marca “Bern”, con matricola e due vasetti in vetro contenenti complessivamente 40 gr. di marijuana.

Due persone di Taurisano, M.D. e P.A. Sono state denunciate per furto di energia elettrica. A seguito di un controllo da parte dei carabinieri della locale stazione e tecnici Enel è stata riscontrata la derivazione abusiva tramite by pass con allaccio diretto contatore.

Un uomo di Racale, M. A., è stato denunciato per possesso incustodito e ingiustificato di munizionamento poiché sorpreso portare all’interno della propria autovettura15 cartucce calibro 12.

Denunciate anche due persone sorprese alla guida rispettive autovetture, in evidente stato alterazione psicofisico dovuto al consumo di sostanze stupefacenti e alcool.

Sei giovani sono stati segnalati alla Prefettura per uso non terapeutico di sostanze stupefacenti infine, a seguito del controllo alla circolazione stradale sono scattate 75 contravvenzioni per il mancato uso delle cinture di sicurezza dei veicoli.

 

 

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/12/2019
Operazione della guardia di finanza al largo delle coste ...
Cronaca
10/12/2019
L'episodio questa mattina sulla ...
Cronaca
10/12/2019
 La donna, a cui l’artista era profondamente legato, aveva 96 anni. Lutto ...
Cronaca
10/12/2019
L’aggressione nella serata di ieri a Ceglie ...
Oggi parliamo di una patologia che richiede una diagnosi complessa e che può scatenare persino infiammazioni che ...
clicca qui