Insultava e maltrattava senza tetto per estorcergli denaro, arrestato 34enne

sabato 16 novembre 2019
L'aggressore è un cittadino rumeno senza fissa dimora. 

Tormentava un cittadino senegalese “compagno di strada” offendendolo ed estorcendogli denaro. Un cittadino rumeno, Costel Bambu di 34 anni, senza fissa dimora, è stato arrestato dalla polizia per estorsione aggravata da motivi razziali e lesioni aggravate.

Il 34enne da tempo minacciava di morte con finalità estorsive e reiterati atti di violenza un cittadino senegalese, anch’egli senza fissa dimora. L’episodio più grave, avvenuto nei pressi della stazione ferroviaria di Lecce, risale al 14 settembre scorso: Bambu, dopo aver ripetutamente offeso la vittima per il colore della pelle, aveva cercato di estorcergli la somma di 630 euro colpendolo più volte con un coltello. In quell’occasione, solo l’intervento tempestivo degli agenti delle volanti aveva scongiurato il peggio.

Nei giorni successivi, il rumeno ha continuato a porre in essere tale condotta minacciosa, offensiva e persecutoria nei confronti del cittadino senegalese in diverse altre occasioni, cercando di estorcergli somme di denaro in cambio dell’incolumità fisica.

Per tali motivi, il 34enne è stato condotto in carcere con l’accusa di tentata estorsione aggravata dall’uso di armi e con finalità di discriminazione e odio etnico e razziale, nonché per atti persecutori aggravati e lesioni aggravate.

Altri articoli di "Cronaca"
Cronaca
10/12/2019
Operazione della guardia di finanza al largo delle coste ...
Cronaca
10/12/2019
L'episodio questa mattina sulla ...
Cronaca
10/12/2019
 La donna, a cui l’artista era profondamente legato, aveva 96 anni. Lutto ...
Cronaca
10/12/2019
L’aggressione nella serata di ieri a Ceglie ...
Oggi parliamo di una patologia che richiede una diagnosi complessa e che può scatenare persino infiammazioni che ...
clicca qui