Regionali, centrosinistra alle primarie: 4 candidati, c'è Palmisano

martedì 12 novembre 2019

Centrosinistra apre il percorso delle primarie: tre sfidanti per Emiliano. Restano fuori i renziani.

Saranno quattro i candidati della coalizione alle primarie in vista delle Regionali 2020: restano fuori i renziani, che pensano a un percorso alternativo.

Alla fine saranno primarie per il centrosinistra pugliese in vista delle prossime regionali del 2020: ci sarà anche il sociologo e scrittore, Leonardo Palmisano, riammesso tra i candidati, dopo una prima iniziale esclusione.

In corsa, oltre all’uscente presidente Michele Emiliano, ci saranno Elena Gentile, già assessore nella giunta Vendola ed ex eurodeputata, Fabiano Amati, consigliere regionale, e appunto, Leonardo Palmisano. Le votazioni si terranno nella seconda domenica di gennaio.

Restano fuori dalla sfida i renziani pugliesi, che da tempo si dichiarano contro la ricandidatura di Emiliano, ma, allo stesso tempo, hanno rifiutato di proporre un proprio nome nella competizione interna, preferendo un percorso alternativo, che avrebbe previsto la scelta di un candidato unico. Per il momento, dunque, organizzeranno una propria lista, in autonomia, con uno sguardo all’esito delle primarie.  

Altri articoli di "Politica"
Politica
17/01/2020
La proposta dell'assessore al traffico Marco De Matteis: le modifiche saranno effettive ...
Politica
17/01/2020
Finanziati per 557mila euro per i lavori di completamento ...
Politica
16/01/2020
Al termine dell’incontro, il presidente della ...
Politica
16/01/2020
L'allarme partito dai cittadini è confermato dai ...
L’influenza della stagione 2019/2020 ha già colpito milioni di italiani: si manifesta nella maggior parte ...
clicca qui