Sticchi Damiani alza la voce: "Il risultato finale è stato condizionato dalle decisioni arbitrali”

domenica 10 novembre 2019
Ondata di polemiche per le decisioni arbitrali in occasione del rigore sbagliato da Babacar. 

E’ un fiume in piena il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, al termine della partita persa dai giallorossi per 4 a 2 in casa della Lazio. La delusione e la rabbia del massimo dirigente salentino è rivolta alla decisione presa al 66’ minuto del match, dalla squadra arbitrale con l’aiuto delle immagini Var, di annullare il gol del possibile pareggio di Lapadula, dopo il rigore respinto dal portiere Berisha a Babacar.

“Questa è una gara che lascia sia rimpianti che recriminazioni. Il risultato finale è stato condizionato dalle scelte arbitrali – commenta ai microfoni Sky, Sticchi Damiani. In area, sul penalty, c’erano due calciatori della Lazio e il regolamento dice che bisognava ripeterlo. Sono scelte cervellotiche e complicate, ci sono regole violate – chiosa rammaricato il presidente giallorosso - come le spiego ai 4mila tifosi salentini venuti all’Olimpico”.

Andrea Tafuro
 
 
 
Altri articoli di "Lecce"
Lecce
15/12/2019
In migliaia si sono ritrovati sul sagrato della Chiesa ...
Lecce
15/12/2019
L'iniziativa organizzata dall'assoziazione "Cuori e ...
Lecce
15/12/2019
Il progetto ha già cambiato volto ad alcuni palazzi ...
Lecce
14/12/2019
Tre a zero delle rondinelle che al Rigamonti mettono ...
Nel Centro Calabrese di Cavallino si è tenuto un convegno per fare chiarezza sulle grandi opportunità che ...
clicca qui