Sticchi Damiani alza la voce: "Il risultato finale è stato condizionato dalle decisioni arbitrali”

domenica 10 novembre 2019
Ondata di polemiche per le decisioni arbitrali in occasione del rigore sbagliato da Babacar. 

E’ un fiume in piena il presidente del Lecce, Saverio Sticchi Damiani, al termine della partita persa dai giallorossi per 4 a 2 in casa della Lazio. La delusione e la rabbia del massimo dirigente salentino è rivolta alla decisione presa al 66’ minuto del match, dalla squadra arbitrale con l’aiuto delle immagini Var, di annullare il gol del possibile pareggio di Lapadula, dopo il rigore respinto dal portiere Berisha a Babacar.

“Questa è una gara che lascia sia rimpianti che recriminazioni. Il risultato finale è stato condizionato dalle scelte arbitrali – commenta ai microfoni Sky, Sticchi Damiani. In area, sul penalty, c’erano due calciatori della Lazio e il regolamento dice che bisognava ripeterlo. Sono scelte cervellotiche e complicate, ci sono regole violate – chiosa rammaricato il presidente giallorosso - come le spiego ai 4mila tifosi salentini venuti all’Olimpico”.

Andrea Tafuro
 
 
 
Altri articoli di "Calcio"
Calcio
11/12/2019
In una nota della società di via Costadura annunciata l’acquisizione ...
Calcio
11/12/2019
Un dono “plastic free”. È quello che la ...
Calcio
11/12/2019
L'attaccante italo-peruviano torna dopo due giornate di ...
Calcio
11/12/2019
Era l'11 dicembre del 1999, a poche settimane dall'arrivo del nuovo millennio, e al Via ...
La mortalità a causa delle patologie cerebrovascolari è ancora troppo alta, senza contare che sono la ...
clicca qui